Anteprima

Kawasaki Ninja 300, ecco quanto costa


Avatar Redazionale , il 16/10/12

8 anni fa - La piccola di Akashi cresce e diventa la Kawasaki Ninja 300

Piccole moto crescono ad Akashi, dove la verdina della Casa diventa la Kawasaki Ninja 300. Più motore e ciclistica affinata sono le sue armi contro la concorrenza. 4.990 euro nei concessionari

UFFICIALE, NON UFFICIOSO Da oggi è ufficiale: la nuova piccoletta di Akashi si chiamerà Kawasaki Ninja 300 e, come intuibile dal nome, avrà un motore più voluminoso rispetto al passato. Come mostrano le immagini, nelle vesti la Ninja è molto cambiata. Ma  sotto lo è ancora di più.

MOTOR-CHANGE Il cambiamento più grosso, lo dice il nome stesso, è avvenuto nel motore. La nuova Kawasaki Ninja 300 infatti vede crescere la cilindrata dai canonici 249 cc fino a quota 296 cc. Purtroppo non è dato sapere se sia aumentato l’alesaggio o la corsa, ma possiamo fare qualche ipotesi sulla linea seguita. L’attuale Ninja 250, infatti, ha un motore capace di un allungo irraggiungibile per le concorrenti monocilindriche (Honda CBR 250R e KTM Duke 200), ma rispetto a queste è leggermente castrata ai bassi e medi regimi. Ci aspettiamo dunque una potenza simile, a fronte di una bella rinvigorita della curva di coppia ai bassi – medi regimi.

VEDI ANCHE



SCHELETRO PORTANTE Come la muscolatura dev’essere ancorata a un buono scheletro, così un bel motore dev’essere incastonato in un telaio adeguato. Detto-fatto; gli ingegneri di Akashi non si sono certo fatti pregare e hanno adottato tutta una serie di accorgimenti per far fronte all’aumento di cilindrata. Si parla infatti di un telaio completamente riprogettato con un occhio di riguardo alla stabilità, frizione antisaltellamento F.C.C. e riduzione delle vibrazioni e del calore che investe il pilota grazie a nuovi estrattori. Dulcis in fundo, la nuova Kawasaki Ninja 300 adotterà un sistema ABS derivato direttamente dalle sorelle maggiori (l’unità di controllo è più compatta ed efficiente) e uno pneumatico posteriore da 140 millimetri anziché 130.

PIU’ STILE Nemmeno a livello stilistico le modifiche non sono di poco conto. A colpo d’occhio infatti si nota come in Kawasaki abbiano ricercato forme più mature, che ricalcassero maggiormente le orme delle sorelle più dotate. Si parte con il fanale anteriore, ora sdoppiato e simile a quello della ZX-6R, per proseguire poi con il cupolino e le carenature in stile ZX-10R. Anche al disegno di scarico e pedane sono state poste particolari attenzioni, ispirandosi ai modelli di cilindrata maggiore. La Ninja 300 sarà presto disponibile nelle concessionarie a un prezzo di 4.990 euro FC.

GUARDA IL VIDEO


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 16/10/2012
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox