Rally Montecarlo 2022: aggiornamenti del sabato
WRC 2022

Rally Montecarlo, sabato: Ogier rafforza il primato su Loeb, Evans esce di strada


Avatar di Luca Manacorda , il 22/01/22

3 mesi fa - La cronaca e i risultati della terza giornata del Rally Montecarlo

Tanti colpi di scena quest'oggi: Ogier scavalca Loeb, Evans esce di strada, Hyundai in difficoltà
Benvenuto nello Speciale WRC 2022, composto da 11 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WRC 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

ASTUZIA OGIER Le due prove del sabato pomeriggio permettono a Sebastien Ogier di rafforzare la sua prima posizione nella classifica generale del Rallye Montecarlo 2022. Il campione del mondo in carica ha lasciato qualche decimo a Sebastien Loeb nella SS12, ma gli ha poi rifilato 16 secondi nella successiva SS13. È stato lo stesso Ogier a confessare un dettaglio determinante per il risultato di queste speciali: ''Avevo intenzione di usare le gomme da neve perché era l'opzione più sicura, ma ho visto che Séb stava andando per le slick, quindi ho cambiato velocemente all'ultimo minuto prima della partenza. È stato difficile guidare in alcuni punti ma divertente sulle parti asciutte''. Dal canto suo, Loeb ammette che i 21 secondi che ora lo separano dal connazionale rappresentano un distacco difficile da colmare nell'ultima giornata di gara: ''Ora è un po' lontano. Ci abbiamo provato con le gomme, ma Ogier l'ha visto ed ha cambiato all'ultimo minuto. È stato davvero difficile con le slick ed era molto facile commettere un errore''.

Qui gli aggiornamenti sull'ultima giornata del Rallye Montecarlo

WRC, Rallye Montecarlo 2022: Sebastien Ogier (Toyota) WRC, Rallye Montecarlo 2022: Sebastien Ogier (Toyota)

BRAVO ROVANPERA Le due prove pomeridiane sono state vinte da Kalle Rovanpera. Il finlandese è stato grande protagonista quest'oggi, risalendo la classifica generale. Il figlio di Harry è ora quarto e si è avvicinato a Craig Breen, che sta cercando di amministrare il vantaggio senza prendersi troppi rischi. Tra i due ci sono quasi 38 secondi, un margine ancora rassicurante per il pilota della Ford Puma. Alle loro spalle, risale in quinta posizione Gus Greensmith. Giornata non priva di problemi per il britannico che, pur viaggiando di conserva, sta però approfittando dei tanti inconvenienti degli altri piloti, completando un risultato di squadra notevole per le vetture del team M-Sport.

HYUNDAI, UN SABATO NO Tra i delusi di oggi c'è senz'altro lo squadrone Hyundai. Il meglio classificato rimane Thierry Neuville, ma il belga è ora sesto a più di un minuto da Greensmith. La sua i20 ha continuato ad accusare il problema emerso in tarda mattinata e che si è poi scoperto essere relativo alla sospensione anteriore destra. L'ammortizzatore ha finito addirittura per bucare il cofano nel corso della SS12. Neuville ha poi fatto una riparazione di fortuna che gli ha permesso quantomeno di arrivare a fine giornata limitando i danni. Ancora peggio per le altre i20: come vi avevamo anticipato stamattina, Tanak è stato costretto al ritiro dopo aver finito le ruote di scorta. L'estone le ha provate tutte per sistemare la foratura subìta nell'ultima speciale del mattino, ricorrendo anche a una pompa da bicicletta, ma i suoi sforzi sono stati vani. Oliver Solberg, invece, viaggia con un grandissimo ritardo dopo l'uscita di strada nel corso della SS9. Destino simile per Elfyn Evans, rimasto in gara dopo la disavventura nel corso della SS11, ma ora staccato di oltre 20' da Ogier. Esce dalla top10 anche la Yaris di Takamoto Katsuta, finito in un fosso nel corso della SS13: il giapponese è riuscito a ripartire, ma ha perso 10',

SI RIAPRE IL WRC2 Uscito di scena Stephane Lefebvre, Andreas Mikkelsen sembrava avere in pugno la vittoria nel WRC2. È però emerso Erik Cais, secondo e terzo questo pomeriggio e ora staccato di 22 secondi dal norvegese della Skoda. Ha perso terreno invece Marco Bulacia, con quasi 3 minuti lasciati nel corso della SS13. Il Rallye Montecarlo 2022 si chiude domani, con altre quattro speciali di cui l'ultima valida anche come Power Stage.

RALLYE MONTECARLO 2022, CLASSIFICA GENERALE DOPO SS13

Pos. Pilota Auto Distacco
1 Sebastien Ogier Toyota  
2 Sebastien Loeb Ford +21.1
3 Craig Breen Ford +1:26.0
4 Kalle Rovanpera Toyota +2:03.8
5 Gus Greensmith Ford +6:33.8
6 Thierry Neuville Hyundai +7:44.1
7 Andreas Mikkelsen Skoda +9:37.2
8 Erik Cais Ford +9:59.6

AGGIORNAMENTI DEL MATTINO

OGIER SALE IN CATTEDRA Le tre prove disputate questa mattina hanno profondamente riscritto la classifica generale del Rallye Montecarlo 2022. La novità più importante riguarda la prima posizione, con Sebastien Ogier che vincendo la SS10 e la SS11 ha prima raggiunto e poi scavalcato Sebastien Loeb. Le Toyota si sono dimostrate molto in palla anche con Elfyn Evans e Kalle Rovanpera, tanto da monopolizzare le prime posizioni di tutte le speciali disputate. Proprio nella SS11, però, una brutta notizia per il team Gazoo Racing: Evans è uscito di strada, rimanendo bloccato in una riva tra due tratti di strada. Non c'è stato modo di spostare la sua Yaris, tanto che la direzione gara ha interrotto la speciale dopo il passaggio di Loeb. Per il gallese è un podio con ambizioni di secondo posto che svanisce beffardamente. Successivamente, la Toyota del vice campione del mondo è stata rimessa in strada ed Evans potrà quantomeno proseguire, racimolando qualche punto.

VEDI ANCHE



CROLLO HYUNDAI Mattinata da dimenticare anche per le Hyundai che perdono posizioni in classifica generale. Thierry Neuville si è preso 10'' di penalità per essere arrivato con un minuto di ritardo ai controlli a fine SS9, poi dalla successiva SS10 la sua i20 ha cominciato ad accusare problemi ''tirando'' da una parte: ''Qualcosa si è rotto'' ha commentato sconsolato il belga, che con lo stesso problema ha dovuto affrontare anche la SS10. Ne approfitta Craig Breen che lo scavalca in classifica, portandosi in terza posizione con la seconda delle Puma. Tanti problemi anche per Ott Tanak, alle prese con diverse forature. L'estone ha prima avuto a che fare con una foratura lenta alla posteriore sinistra nel corso della SS9, poi nella SS11 altro episodio identico all'anteriore destra. Oltre al tempo perso, il campione del mondo 2019 ha il problema di aver finito le gomme di scorta e potrebbe dunque essere costretto al ritiro.

WRC, Rallye Montecarlo 2022: l'uscita di strada di Oliver Solberg WRC, Rallye Montecarlo 2022: l'uscita di strada di Oliver Solberg

SOLBERG SI SALVA La SS10 si è rivelata ricca di insidie per molti piloti. Gus Greensmith ha perso molto tempo per un problema di accensione sulla sua Ford e, successivamente, per una foratura lenta al posteriore che lo ha molto rallentato. Takamoto Katsuta si è girato e ha stallato, riuscendo poi a ripartire dopo alcuni secondi. Il brivido più grande è però per Oliver Solberg: il figlio d'arte è praticamente andato dritto in una curva verso destra, finendo in mezzo alle piante. Fortunatamente la velocità non era elevata e così il pilota della Hyundai è poi riuscito a ripartire e a portare al traguardo la sua i20, molto danneggiata all'anteriore, con oltre 35' di ritardo. 

WRC, Rallye Montecarlo 2022: Oliver Solberg (Hyundai) a fine SS10 WRC, Rallye Montecarlo 2022: Oliver Solberg (Hyundai) a fine SS10

LEFEBVRE DA DIMENTICARE Sabato da incubo per il leader del WRC2 Stephane Lefebvre. Il pilota della Citroen prima ha ricevuto 30' di penalità dopo che il suo equipaggio di ricognizione è stato notato guidare tra l'arrivo volante e la linea di sosta della SS8 mentre la prova era in corso, poi ha perso una ruota alla fine della SS10. Con l'uscita di scena del francese, Andreas Mikkelsen ha il successo nelle sue mani. il norvegese della Skoda guida con ampio margine su Marco Bulacia. Oggi pomeriggio, a partire dalle 14:08, secondo passaggio sulle SS Saint-Jeannet - Malijai e Saint-Geniez - Thoard, mentre non verrà ripetuta la prova che ha aperto il programma di oggi.

RALLYE MONTECARLO 2022, CLASSIFICA GENERALE DOPO SS11

Pos. Pilota Auto Distacco
1 Sebastien Ogier Toyota  
2 Sebastien Loeb Ford +5.4
3 Craig Breen Ford +1:07.5
4 Thierry Neuville Hyundai +1:53.8
5 Kalle Rovanpera Toyota +2:09.4
6 Takamoto Katsuta Toyota +2:16.2
7 Ott Tanak Hyundai +3:05.7

IL PROGRAMMA DI OGGI

Dopo le emozioni della giornata del venerdì, vissuta principalmente sul duello tra Sebastien Loeb e Sebastien Ogier, il Rallye Montecarlo prevede oggi cinque prove speciali. Si comincia alle 8:17 con la SS9 Le Fugeret - Thorame-Haute di 16,8 km, seguiranno il primo passaggio sulla Saint-Jeannet - Malijai e quello sulla Saint-Geniez - Thoard rispettivamente di 17 e 20,8 km. Al pomeriggio è in programma il secondo passaggio su queste due prove. 


Pubblicato da Luca Manacorda, 22/01/2022
Tags
Gallery
WRC 2022
Logo MotorBox