W Series: Alice Powell si assicura la prima pole position in carriera
W-Series 2021

W Series: Alice Powell si assicura la prima pole position in carriera


Avatar Redazionale , il 26/06/21

5 mesi fa - Alice Powell ha conquistato la sua prima pole position nella W Series

In una prima fila tutta inglese al Red Bull Ring, Alice Powell ha conquistato la sua prima pole position nella W Series. Moore e Garcia sorprendono
Benvenuto nello Speciale W-SERIES 2021, composto da 9 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario W-SERIES 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

POWELL RIPRENDE DA DOVE AVEVA LASCIATO In una delle qualifiche più combattute nella storia della serie, Alice Powell ha conquistato la sua prima pole position nel campionato tutto al femminile, a più di un anno e mezzo dalla vittoria di Brands Hatch nel 2019. La nuova era della W Series – ora in stabile collaborazione con Formula 1 per un calendario a 8 round dopo un anno di pausa a causa della pandemia – si è aperta con la prima sessione di prove libere al circuito austriaco del Red Bull Ring nel primo pomeriggio.

PROVE LIBERE COMBATTUTE  Alice Powell – tra i piloti che hanno dovuto fare affidamento sui test precampionato della W Series circa un mese fa ad Anglesey per risalire a bordo di una vettura di F3 – ha segnato il primo tempo nelle prove libere, dopo essersi alternata in prima posizione con la campionessa in carica Jamie Chadwick, Sarah Moore ed Emma Kimilainen. La vice-campionessa Beitske Visser è riuscita a centrare la seconda posizione nelle fasi finali della sessione – quest'anno ridotta a 30 minuti in un'unica sessione prima delle qualifiche. Ottimo terzo posto per Sarah Moore, che ha preceduto Chadwick e Hawkins, in una classifica molto compatta con 15 vetture in un secondo.

VEDI ANCHE



IL NUOVO CHE AVANZA  Circa due ore dopo la sessione inaugurale della stagione, i piloti sono passati direttamente alle qualifiche: il calo della temperatura dell'asfalto ha permesso un notevole miglioramento dei tempi nella prima parte della sessione. Alice Powell si è nuovamente portata in testa, davanti a Emma Kimilainen e Jamie Chadwick. Marta Garcia è salita brevemente al secondo posto, ma il suo miglior tempo è stato annullato per track limits. Stessa sorte per Ayla Agren – una delle esordienti più sorprendenti finora. La norvegese ha fatto segnare il miglior tempo a circa 10 minuti dall'inizio della sessione, ma il suo giro è stato cancellato. Con un ottimo ritmo, però, Agren è riuscita a trovare un giro pulito ed è tornata in testa – per poi essere superata da Jamie Chadwick e dalla vera rivelazione della sessione: la spagnola Belen Garcia, che ha migliorato il tempo di riferimento delle FP1.

POWELL NEL FINALE  Garcia è rimasta in testa fino agli ultimi minuti, ma le inseguitrici si sono ripetutamente scambiate di posizione in seguito al rapido miglioramento della pista. A sette minuti dal termine, Sarah Moore ha quindi scalato la classifica, ma è stata battuta ancora una volta da Alice Powell, il cui 1:28.964 le è valso la pole position. ''È stata un'interminabile attesa dopo aver vinto l'ultima gara del 2019 a Brands Hatch quasi 700 giorni fa. Ho lavorato molto duramente per essere pronta dal punto di vista fisico e mentale, e spero di poter continuare così domani.'' – ha dichiarato la Powell. ''Sapevo che c'era una possibilità di pioggia durante le qualifiche, quindi il piano era di fare 10 minuti con gomme usate prima di entrare con un set nuovo, ma abbiamo anticipato tutto di cinque minuti perché sapevo che ci sarebbe voluto più tempo per far funzionare le gomme'', ha spiegato. ''Ora devo assicurarmi di fare tutto altrettanto bene domani''.

MOORE E GARCIA SORPRENDONO Powell è rimasta l'unica pilota sotto il muro del 1:29 e ha preceduto Sarah Moore di appena un decimo di secondo. Negli ultimi tre minuti si sono registrati pochi miglioramenti, ad eccezione di Belen Garcia – che è riuscita a riguadagnare il terzo posto ai danni di Beitske Visser – e della finlandese Emma Kimilainen, progredita dall'ottava alla quinta piazza. Jessica Hawkins è stata autrice di un'altra buona sessione ottenendo il sesto miglior tempo, che permetterà alla pilota ambasciatrice dell'Aston Martin F1 Team di scattare dalla terza fila, appena davanti a due delle più quotate favorite per la conquista del titolo, Marta Garcia e Jamie Chadwick. Chadwick, una delle poche ragazze ad aver guidato in F3 al Red Bull Ring nel 2020, non è riuscita a far meglio dell'ottavo posto, a soli 4 millesimi dalla spagnola.

LE INSEGUITRICI  Fabienne Wohlwend e Ayla Agren hanno completato la top 10, con Bruna Tomaselli di Veloce Racing e Abbie Eaton a condividere la sesta fila per la gara di domani. Miki Koyama è stata per un breve periodo in nona posizione, ma anche il suo tempo è stato cancellato per track limit all'uscita di curva 7, concludendo in  tredicesima posizione – appena davanti all'esordiente Irina Sidorkova, la più giovane pilota del campionato. Vicky Piria, Nerea Marti, Sabré Cook e Gosia Rdest completano la griglia di partenza per la gara inaugurale di questa stagione, che prenderà il via sabato 26 giugno alle 16:30. La diretta sarà visibile sulla piattaforma DAZN.


Pubblicato da Daniele Zeri, 26/06/2021
Gallery
W-Series 2021
Logo MotorBox