W Series 2021, Chadwick vince, convince e torna leader
W Series 2021

Jamie Chadwick vince, convince e guadagna la vetta della W Series


Avatar Redazionale , il 04/07/21

4 mesi fa - La star della categoria al femminile si riscatta dopo il difficile inizio

La star della categoria al femminile si riscatta dopo il difficile inizio di stagione e completa un weekend perfetto, precedendo la sorprendente rookie Sidorkova ed Emma Kimilainen
Benvenuto nello Speciale W-SERIES 2021, composto da 9 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario W-SERIES 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

RIBALTAMENTO DI FRONTE  Soltanto una settimana fa era stata la vittoria schiacciante di Alice Powell a scrivere il primo capitolo della W Series 2021, mentre la campionessa in carica Jamie Chadwick e Beitske Visser – sua principale rivale della stagione 2019 – trovavano i primi ostacoli sul loro cammino. A pochi giorni di distanza, la situazione si è ripetuta a parti inverse: Jamie Chadwick è tornata inavvicinabile e ha finito in testa ogni sessione, conquistando pole position e giro più veloce.

COLPO DI SCENA ALLA PARTENZA  Alla partenza della gara, subito un potenziale punto di svolta per il campionato: Beitske Visser è rimasta ferma allo spegnersi delle luci – stessa sorte per Marta Garcia e Ayla Agren, precipitate nelle ultime posizioni. A differenza della sua prima inseguitrice, Jamie Chadwick è stata invece protagonista di una partenza perfetta, seguita dalla sorprendente Irina Sidorkova che ha sfruttato nel migliore dei modi l’errore di Visser e si è portata in seconda posizione dopo aver passato all'esterno di curva 1 un’altra rookie di prestigio, la brasiliana Bruna Tomaselli.

W-Series 2021, Spielberg: Jamie Chadwick W-Series 2021, Spielberg: Jamie Chadwick

KIMILAINEN E MOORE IN RIMONTA  Tomaselli aveva attirato l'attenzione di tutti con una qualifica eccezionale che le era valsa la terza piazza, ma si è dovuta presto difendere dagli attacchi di Emma Kimilainen al secondo giro: la finlandese volante – partita dal sesto posto per una penalità di tre posizioni in griglia – ha messo a segno il sorpasso ed è andata a caccia della Sidorkova, mentre Tomaselli ha iniziato a difendersi da un treno di vetture che includevano Sarah Moore, Nerea Marti e Abbie Eaton. Moore – per la prima volta sul podio la scorsa settimana – ha avuto un venerdì difficile ma ha ritrovato il passo in gara e ha conquistato tre posizioni nei primi giri.

ANCORA PROBLEMI PER POWELL  Alice Powell, partita dalla dodicesima posizione per dei problemi tecnici in qualifica, è riuscita a recuperare fino all'ottava posizione nelle prime fasi ma ha continuato a lamentarsi per la mancanza di velocità di punta che le rendeva la vita difficile nelle lotte serrate di centro gruppo. Sabré Cook – scattata da fondo griglia a causa di un testacoda in qualifica – ha avuto una gara notevole e ha recuperato fino all'undicesimo posto in una manciata di giri. Una volta superata Jessica Hawkins, Cook si è ritrovata dietro alla compagna di squadra Fabienne Wohlwend, con la quale ha iniziato una lunga battaglia che le ha viste scambiarsi di posizione per l'intera durata della gara.

VEDI ANCHE



W-Series 2021, Spielberg: Irina Sidorkova W-Series 2021, Spielberg: Irina Sidorkova

L'ATTESA PAGA  Mentre Jamie Chadwick accumulava vantaggio, l'attenzione era tutta sulla battaglia per il quarto posto: Sarah Moore e Nerea Marti erano ansiose di passare Tomaselli per trovare il loro vero ritmo in aria pulita. Alla fine di una lunga lotta, la pazienza della Moore ha avuto la meglio sulla foga della giovane Marti: finita sul cordolo dopo un tentativo di sorpasso, la valenciana ha danneggiato l'ala anteriore e si è vista sopravanzare anche da Abbie Eaton con una manovra opportunistica, mentre Tomaselli cedeva il passo a Moore a due minuti dal termine.

SFIDA GENERAZIONALE  L'altra battaglia di rilievo ha visto a confronto la più giovane pilota e la più 'anziana': la appena diciottenne Irina Sidorkova ha mantenuto la calma e ha resistito alla pressione crescente dell'esperta 32enne Emma Kimilainen, conquistando un primo inaspettato podio.

A QUOTA ZERO  A restare ancora una volta all'asciutto di punti sono state due potenziali contendenti al trono: Beitske Visser ha rimontato fino alla undicesima posizione, appena davanti a Marta Garcia – quest'ultima protagonista di un contatto con la compagna di squadra Gosia Rdest a metà gara che le costerà probabilmente una penalità da scontare al prossimo appuntamento.

W Series 2021, Spielberg: Jamie Chadwick W Series 2021, Spielberg: Jamie Chadwick

VITTORIA CONTROLLATA  Dopo 21 giri, Jamie Chadwick ha tagliato il traguardo conquistando una vittoria controllata, con oltre 6 secondi di vantaggio su Sidorkova e Kimilainen. ''Sono veramente felice.'' – ha commentato la Chadwick dopo aver ottenuto la sua terza vittoria nella serie e il primo hat-trick. ''Non so cosa le sia successo all'inizio [a Beitske Visser], ma questo ovviamente mi ha aiutato e permesso di costruire un gap – poi mi è bastato controllare la gara.''

SORPRESA SIDORKOVA  Per Sidorkova, il secondo posto è un balzo in avanti monumentale rispetto al primo appuntamento. La teenager russa ha citato in settimana l'esperienza accumulata nella serie invernale della F3 Asiatica come uno dei principali momenti di crescita. “Oggi sono partita alla grande e ho fatto subito tre sorpassi per passare dalla quinta posizione in griglia alla seconda. Ho corretto tutti gli errori della scorsa settimana, ero calma e non mi sentivo nervosa ed è per questo che sono arrivata seconda.'', ha spiegato.

LE ALTRE  Ottima gara per Emma Kimilainen, terza, e Sarah Moore, ancora una volta ai margini del podio: si trova ora seconda in classifica, ad appena tre punti di distacco da Jamie Chadwick. Bruna Tomaselli ha conquistato i primi punti della stagione, davanti a Abbie Eaton e Nerea Marti. Alice Powell scivola al terzo posto della classifica con l'ottava piazza, mentre Belen Garcia finisce nuovamente in zona punti. Vince la lotta tra compagne di team per l'ultimo punto in palio Fabienne Wohlwend, in rimonta dalla quattordicesima casella. Gara difficile per Vicky Piria, quindicesima al traguardo dopo innumerevoli scambi di posizione con Jessica Hawkins e Ayla Agren.

W-Series 2021, Spielberg: Vicky Piria W-Series 2021, Spielberg: Vicky Piria

CHADWICK TORNA IN TESTA  Il primo back-to-back della stagione è certamente risultato ricco di azione, di spunti di discussione ed emozioni. Le tre inglesi Chadwick-Moore-Powell ora guidano la classifica separate da quattro punti; ma la lotta sembra essere tra stelle affermate e nuovi talenti. Il Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone ospiterà il terzo round del campionato interamente femminile tra due settimane, il 16/17 luglio.


Pubblicato da Daniele Zeri, 04/07/2021
Gallery
W-Series 2021
Logo MotorBox