Autore:
Simone Valtieri

PRONTI, GENNAIO, VIA! Inizia, anzi, è già iniziata, la stagione 2019 di Fernando Alonso, la prima lontano dalla Formula 1. In attesa di scoprire cosa farà da grande - se tornerà in Formula 1 nel 2020 o magari continuerà a esplorare nuove vette del motorismo sportivo alla ricerca della "triple crown" (sempre che non la raggiunga già quest'anno a Indianapolis), il "ragazzino" 37enne spagnolo è sceso in pista in questi giorni con la Dallara-Cadillac del team Wayne Taylor Racing che condividerà con Jordan Taylor, Kamui Kobayashi e Renger Van Der Zande alla 24 ore di Daytona del prossimo 26 e 27 gennaio.

SECONDA ESPERIENZA In questi giorni, infatti, si è conclusa la Roar Before Daytona 24, ovvero la tre giorni di test in pista sul tracciato della 24 ore, che ha visto coinvolti anche tutti gli altri team tra cui quello BMW con Alex Zanardi protagonista. Fernando Alonso, ben più attrezzato quest'anno per competere alla vittoria finale rispetto alla partecipazione della passata stagione (quando fu 38° con la Ligier del team United Autosports, dopo vari problemi occorsi durante la giornata di gara a lui e ai suoi compagni Lando Norris e Phil Hanson), ha chiuso al quinto posto l'ultima giornata in pista, e raccontato le sue impressioni alla stampa.

LE PAROLE DI NANDO "È andato tutto per il meglio" ha dichiarato Alonso al termine del terzo giorno di test - "È stato un fine settimana di lavoro piuttosto tranquillo, ho preso confidenza con la vettura e con il team, visto che era la mia prima volta assoluta in questa squadra. Si tratta di un team molto forte, e subito hanno trovato un ottimo bilanciamento sulla nostra vettura. Conoscevo già la pista, mi sono dovuto concentrare solo sul metodo di lavoro. Abbiamo imparato alcune cose che potremmo mettere in pratica in gara con il mio equipaggio, di cui sono felice perché composto da piloti esperti e veloci. Sarà una corsa estremamente dura" - ha concluso lo spagnolo - "Occorre che tutto vada nella giusta direzione perché sono tante le variabili che determineranno il team vincitore."

Di seguito i cinque team più veloci della categoria Prototipi:

Pos Piloti Telaio Team Tempo
1 Bomarito, Tincknell, Pla Riley Mazda Team Joest 1'34"224
2 Jarvis, Munez, Bernhard, Rast Riley Mazda Team Joest 1'34"616
3 Nasr, Derani, Curran Dallara Cadillac Team Action Express 1'34"821
4 Barbosa, Conway, Fittipaldi, Albuquerque Dallara Cadillac Team Action Express 1'34"885
5 Van der Zande, Alonso, Taylor, Kobayashi Dallara Cadillac Team Wayne Taylor 1'34"894

Copyright foto: IMSA


TAGS: fernando alonso alonso Alonso triple crown Daytona 24 Roar before Daytona 24 IMSA