Pubblicato il 10/06/20

Ferrari per la Le Mans virtuale

Anche la mitica 24 ore di Le Mans, come tutto il resto, è per forza di cose cancellata nella sua edizione 2020 a causa del Coronavirus. Si corre ai ripari però con la sua versione virtuale che si terrà tra sabato 13 e domenica 14 giugno, e già vi abbiamo presentato l'incredibile line up dei piloti che parteciperanno. Ferrari ha deciso di celebrare al meglio questo evento, facendo le cose in grande. Al momento è già in corso al Museo Ferrari di Maranello la mostra Ferrari at 24 Heures de Mans dedicata ai 70 anni di successi del Cavallino nella più leggendaria delle corse, ma per la sua prima edizione virtuale è in programma qualcosa di più.

I DETTAGLI Nello stesso complesso della mostra sarà ricreato un vero e proprio box, all'interno del quale sarà possibile ammirare dal vivo i piloti di questa specialissima corsa. Di chi si tratta? Per Ferrari 488 GTE #51 correranno Nicklas Nielsen, David Perel, Kasper Stoltze e Matteo Caruso; per Ferrari 488 GTE #71 Miguel Molina, Federico Leo, Amos Laurito e Jordy Zwiers; infine nientemeno che Charles Leclerc, Antonio Giovinazzi, Enzo Bonito, e David Tonizza per Ferrari 488 GTE #52. I visitatori potranno guardare in diretta i piloti ufficiali della 488 GTE numero 51 e 71 nominati per questa gara, nonché i due piloti della FDA Hublot Esport Team al volante della vettura numero 52 in azione sui simulatori predisposti nel Museo, mentre Charles Leclerc e Antonio Giovinazzi parteciperanno da remoto. Non è tutto: a decidere strategie e assetti delle auto saranno presenti i tecnici e gli ingegneri di Ferrari Competizioni GT. Insomma si tratterà di un'occasione più unica che rara di vedere dal vivo (ovviamente secondo le norme vigenti relative al distanziamento sociale) una simulazione quanto più possibile accurata di quello che accade dietro le quinte (e dietro il volante) di una corsa assolutamente mitologica.

Le vetture Ferrari a Le Mans

INFORMAZIONI UTILI Le prime prove libere saranno mercoledì 10 e giovedì 11 giugno, dalle 10:00 alle 22:00. Venerdì 12 la sessione si concluderà alle 17:00, poco prima della qualifica ufficiale che, per le vetture di classe GTE, è prevista dalle 18:10 alle 18:25. Sabato 13 giugno la corsa avrà inizio alle 15:00 e si concluderà domenica 14 alla stessa ora. Nei giorni di mercoledì, giovedì e venerdì il Museo osserverà i soliti orari di apertura (9:30 - 19:00), mentre sabato 13 giugno l’orario verrà esteso fino alle ore 24:00 per permettere ai visitatori di godersi anche la fase notturna, solitamente decisiva nonché molto affascinante. È possibile già da ora acquistare i biglietti per l'evento, scegliendo la fascia oraria desiderata, sul sito del Museo.


TAGS: ferrari maranello le mans Museo Ferrari