Pubblicato il 26/05/20

RISI COMPETIZIONE AL VIA Sarà della partita, contrariamente a quanto ci si aspettava, la squadra di Giuseppe Risi. La compagine statunitense con sede a Houston, team di riferimento per Ferrari nelle competizioni targate Le Mans nel campionato endurance nord-americano, porterà la sua 488 GTE in Europa per schierarsi al via della 24 ore di Le Mans.

UNICI AMERICANI IN GTE-Pro Dopo l'abbandono di Corvette e la perdita di due delle quattro Porsche 911 - precisamente quelle schierate dall'americana CORE Autosport - sembrava scontato che anche la squadra di Risi avrebbe alzato bandiera bianca, lasciando così al via nella classe GTE-Pro solamente i team ''europei'' ma iscritti a tutta la stagione del mondiale endurance. La spiegazione è semplice: al momento le restrizioni per chi arriva dagli Stati Uniti (o vi fa ritorno) prevedono 14 giorni di quarantena. Con lo spostamento al 19-20 settembre della 24 ore di Le Mans a causa dell'epidemia di Coronavirus, anche le gare del campionato americano sono state condensate in autunno. I team d'oltre-oceano hanno preferito rinunciare a Le Mans, per quanto iconica, per non vanificare parte delle gare in America vanifiando così una corsa al titolo ben più onerosa della sola, prestigiosa, 24 ore di Le Mans. Il team Risi da alcuni anni non prende più parte all'intera stagione in America e ha optato così per concentrare i propri sforzi sulla 24 ore.

EQUIPAGGIO TUTTO FRANCESE A dare una mano - quantomeno in termini di immagine visto che staff e meccanici sono comunque americani - sarà un equipaggio composto da tre piloti francesi. La squadra conferma quindi i piani iniziali e ha svelato la sua rosa completa all'ufficializzazione della campagna in terra di Francia: ad alternarsi alla guida saranno Sebastien Bourdais, Olivier Pla e Jules Gounon. Nomi di un certo peso considerando il palmares in America tra Champcar (4 volte campione), Indycar ed endurance di Bourdais. Quest'ultimo ha lavorato con Olivier Pla anche sulla Ford GT del programma, ora dismesso, di Chip Ganassi. Discreta anche l'esperienza di Gounon nelle ruote coperte. Il 25enne è campione uscente dell'ADAC GT ed ha aperto il suo 2020 con la vittoria alla 12h di Bathurst su Bentley.


TAGS: porsche ferrari corvette 24h le mans Coronavirus risi competizione