Autore:
Giulio Scrinzi

OPPORTUNITÀ D'ORO Robert Kubica non ha ancora mollato la presa: dopo aver rotto i rapporti con la Renault, che con l'ingaggio di Carlos Sainz Jr al fianco di Nico Hulkenberg gli ha chiuso la porta in faccia, il pilota polacco era alla ricerca di un'ulteriore chance per tornare a correre nel Circus di F1. Alla fine è stato accontentato, grazie alla proposta della Williams che sta cercando un driver esperto da affiancare l'anno prossimo al giovane Lance Stroll.

TEST DI FAMILIARIZZAZIONE Il team di Grove, infatti, gli concederà un test il prossimo 11 ottobre sulla pista di Silverstone, dove prenderà le misure alla FW36 che utilizzerà successivamente nei test privati programmati per la settimana successiva sul circuito dell'Hungaroring. Queste prove si terranno su due giorni, durante i quali Kubica sarà in pista nella seconda giornata.

TESTA A TESTA Questa sarà probabilmente la sua ultima possibilità di far valere il suo talento per un possibile ritorno in Formula 1. Per l'occasione, però, dovrà vedersela con un altro pilota che sarà valutato al fine di avere un sostituto pronto per Felipe Massa: stiamo parlando di Paul Di Resta, attuale terzo pilota della Williams che ha già corso ufficialmente nel GP di Ungheria dello scorso luglio. A differenza di Robert, il 31enne inglese prenderà sarà al volante della FW36 nella prima giornata di test sull'Hungaroring il 17 ottobre: che questo sia un potenziale vantaggio per Robert in modo da prendere le misure al suo diretto rivale?

 


TAGS: formula 1 renault f1 robert kubica f1 F1 2017 williams martini racing formula 1 2017 paul di resta