Pubblicato il 02/12/20

OBIETTIVO ABU DHABI Procede rapidamente il recupero di Romain Grosjean, il pilota francese protagonista del terribile rogo del Gran Premio del Bahrain dal quale è uscito pressoché illeso con le sue gambe, è stato dimesso oggi dall'ospedale militare di Manamà, nel quale era stato ricoverato domenica sera. A darne notizia è stata la scuderia Haas per la quale il pilota ha corso nelle ultime cinque stagioni e con la quale vorrebbe tornare a disputare un GP quest'anno, l'ultimo ad Abu Dhabi, nel tentativo di non lasciare la Formula 1 senza essere più risalito in macchina dopo l'incidente.

F1 GP Bahrain 2020, Sakhir: il fuoco dopo lo schianto di Romain Grosjean (Haas)

IL COMUNICATO ''Romain è stato dimesso dalle cure dell'ospedale Bahrain Defence Force mercoledì alle 10.30 ora locale'' - si legge nel comunicato del team Haas - ''Grosjean ha trascorso tre notti in ospedale dopo l'incidente di domenica al Gran Premio del Bahrain, e continuerà le cure privatamente per guarire dalle ustioni subite al dorso delle mani (e alla caviglia sinistra n.d.r.) e per il momento rimarrà in Bahrain. A nome di Romain Grosjean e dell'intero team Haas F1, estendiamo i nostri ringraziamenti a tutti coloro che si sono presi cura di lui al BDF Hospital''.

F1: Romain Grosjean con la moglie Marion

ULTIMA STAGIONE Il fatto che Romain resterà a curarsi in Bahrain è significativo proprio della volontà di provare a effettuare un recupero rapidissimo in vista dell'ultimo appuntamento iridato, previsto per il weekend del 13 dicembre. Psicologicamente il suo rientro avrebbe una valenza importante, in modo che non debba serbare con sé il ricordo del rogo di Sakhir come sua ultima esperienza all'interno di una monoposto di Formula 1. Grosjean lascerà infatti la Haas a fine stagione, così come il compagno Kevin Magnussen. I due piloti storici del team americano saranno sostituiti dai giovani Nikita Mazepin e Mick Schumacher. Il suo posto nel GP di Sakhir di questo fine settimana invece - gara bis che si svolgerà in Bahrain ma con un differente layout della pista - sarà preso dal giovane Pietro Fitipaldi, nipote del campione brasiliano Emerson.


TAGS: romain grosjean haas f1 team f1 2020