Ferrari: Sainz sarà vaccinato, Leclerc no
F1 2021

Vaccini: la Ferrari dice sì all'offerta del Bahrain, con l'eccezione di Leclerc


Avatar di Luca Manacorda , il 10/03/21

8 mesi fa - Svolta importante nella lotta al Covid-19 in F1

La Ferrari ha scelto di aderire alla campagna vaccinale anti-Covid19 proposta dal Bahrain

OFFERTA CHE NON SI PUO' RIFIUTARE Da questa settimana il Bahrain diventa la sede del Circus della F1, che si fermerà nella piccola nazione mediorientale fino alla fine del mese. Sul circuito di Sakhir sono in programma in questo fine settimana i test invernali 2021 e nell'ultimo weekend di marzo il GP Bahrain, prova inaugurale della nuova stagione. Nelle scorse settimane, le autorità locali hanno avanzato un'offerta interessante alle scuderie, proponendo loro la vaccinazione di tutto il personale attraverso la doppia dose del prodotto sviluppato da Pfizer-BioNTech.

F1, GP Belgio 2020: il motorhome Ferrari nel paddock di Spa F1, GP Belgio 2020: il motorhome Ferrari nel paddock di Spa

VEDI ANCHE



COME SI È MOSSA LA FERRARI Un'occasione ghiottissima per permettere ai team di vivere con minor apprensione il campionato 2021 ed evitare possibili assenze causa coronavirus, come capitato lo scorso anno ad esempio a Sergio Perez, Lance Stroll e Lewis Hamilton. La Ferrari ha dunque prima interpellato le autorità sanitarie dell'Emilia Romagna e, in assenza di obiezioni, ha lasciato libertà di scelta ai suoi dipendenti presenti in Bahrain. Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, le adesioni sono state un centinaio, pari a circa il 90% del personale presente. Per quanto riguarda i piloti, Carlos Sainz si vaccinerà mentre Charles Leclerc, negativizzato da poco dopo aver contratto il Covid-19 nel mese di gennaio, non riceverà le dosi. Il Bahrain, che finora ha vaccinato con almeno una dose il 30% della sua popolazione (l'Italia è attorno al 10%), ha offerto così un aiuto preziosissimom considerando come la campagna vaccinale stia procedendo a rilento nei paesi dell'Unione Europea.

ANCHE MERCEDES SI VACCINA Per quanto riguarda le altre scuderie, la Mercedes si è mossa nello stesso modo della Ferrari, lasciando libertà di scelta ai suoi uomini e registrando un'adesione piuttosto alta. Anche nel resto della griglia, pur in mancanza di numeri ufficiali, la maggioranza del personale ha risposto positivamente a questa preziosa offerta.


Pubblicato da Luca Manacorda, 10/03/2021
Vedi anche
Logo MotorBox