Pubblicato il 07/03/21

PILOTI ''CONTAGIOSI'' Alla vigilia della stagione di Formula 1 sono arrivate le parole di speranza del presidente della Ferrari, John Elkann, che in un'intervista su La Stampa incentrata sullo zio, l'avvocato Giovanni Agnelli, ha parlato di quello che avrebbe pensato della sua scuderia se fosse stato ancora in vita: ''Sarebbe deluso, come lo siamo tutti noi tifosi della Ferrari'', ha ammesso Elkann, aggungendo però: ''Ma io sono ottimista, perché abbiamo due piloti giovani: non sono 'abituati a vincere' ma hanno tanta voglia di allenarsi per vincere. Con la loro umiltà e determinazione stanno contagiando tutta la squadra''. Non il miglior verbo, visto il periodo, ma la gaffe è involontaria e, dunque, perdonata.

F1, Scuderia Ferrari 2021: Carlos Sainz e Charles Leclerc

MONDIALE VICINO Tutti i team di Formula 1 si sono più o meno presentati al pubblico quando mancano ormai solo una manciata di giorni ai test in Bahrain che vedranno scendere in pista i 20 i piloti iscritti al mondiale 2021. La Scuderia Ferrari vedrà il debutto con la rossa dello spagnolo Carlos Sainz, proveniente dalla McLaren e sostituto di Sebastian Vettel, ormai migrato verso la promettente Aston Martin. Charles Leclerc, invece, è confermatissimo e proverà a riproporsi agli altissimi livelli che lo hanno visto protagonista delle ultime due stagioni, essendo riuscito a conquistare dei podi persino nel 2020 con una monoposto decisamente non all'altezza.


TAGS: ferrari formula 1 Carlos Sainz scuderia ferrari Charles Leclerc John Elkann f1 2021