Autore:
Giulio Scrinzi

FINE DELLE TRASMISSIONI Lo avevamo già annunciato il mese scorso ma avevamo affermato che solamente a metà gennaio, con l’incontro tra i proprietari della F1 e le varie Tv internazionali, avremmo saputo di più sul futuro della Formula 1 sui canali Rai. Ma ciò che avevamo predetto si sta concretizzando in un’amara realtà: la nostra Tv di Stato, infatti, sembra aver sventolato bandiera bianca, dicendo definitivamente basta al Circus iridato e lasciando campo libero alla Pay tv di Sky. La storica collaborazione tra la redazione motori e la F1, quindi, è ormai prossima al viale del tramonto.

TUTTO SU SKY La FOM, il management della Formula 1, non ha trovato un accordo con la Rai, la quale ha messo sul piatto un’offerta veramente debole nei confronti di quella presentata dalla Pay tv di Murdoch, che da quest’anno e per le prossime tre stagioni avrà in esclusiva i diritti di trasmissione in Italia del Circus iridato.

TV8, L’ULTIMA CHANCE A questo punto, in attesa dell’annuncio ufficiale per sapere con esattezza come quest’anno potremo gustare lo spettacolo della Formula 1, l’unica possibilità per valorizzare il canone che paghiamo nella bolletta elettrica è sperare che il canale TV8 (sempre di proprietà di Sky) possa sul serio seguire lo stesso format della MotoGP, con alcuni Gran Premi trasmessi in diretta e tutti gli altri in differita. Se questo progetto andrà in porto, sul canale 8 del digitale terrestre potremmo anche ascoltare di nuovo le storiche voci della redazione motori della Rai, tra cui Ivan Capelli e Giancarlo Fisichella, i quali potrebbero transitare in questa nuova realtà. Una cosa è certa: tra qualche giorno ne sapremo di più.


TAGS: formula 1 f1 f1 2018 formula 1 2018 formula 1 2018 rai f1 2018 rai formula 1 2018 tv8 f1 2018 tv8 formula 1 2018 sky f1 2018 sky formula 1 rai f1 rai formula 1 sky f1 sky formula 1 tv8 f1 tv8