Pubblicato il 19/12/2019 ore 10:45

CHE BOTTO! Brutte notizie per il team di Hinwil che progetta nella struttura della Sauber le Alfa Romeo Racing con cui Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi disputeranno la stagione 2020 di Formula 1. Il primo crash test ufficiale dell'anno - svolto nella struttura CSI Certification & Testing di Bollate (Milano) è stato fallito, a quanto riporta Sky Sport. Questo potrebbe comportare un ritardo sul programma e sulla presentazione della monoposto della prossima stagione.

TEST FRONTALE Da prassi i primi test vengono svolti da ogni team nelle rispettive sedi per poi spostare il tutto nelle strutture riconoscite dalla FIA. Il telaio viene sottoposto a 15 diversi test, e per quanto riguarda quello della Alfa Romeo Racing C39 sarebbe stato quello frontale a non essere stato superato

F1 2019: Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)

SUCCEDE Non è comunque una novità che un team fallisca la prima prova di crash test, la differenza è che stavolta, semplicemente, la notizia è stata riportata. Questo accade perché solitamente i primi telai prodotti sono più azzardati, sia per quanto riguarda il peso che gli ingombri, e questo può portare a realizzare inizialmente telai meno resistenti rispetto a quanto richiesto dalle severissime norme FIA. In ogni caso, non è ancora stata fissata una data di presentazione per la vettura, com'è invece avvenuto per Ferrari e Alpha Tauri.


TAGS: alfa romeo crash test sauber formula 1 f1 2020 Alfa Romeo Racing