Alfa Romeo non passa il primo crash test sull'auto 2020
F1 2020

L'Alfa Romeo Racing fallisce il crash test sull'auto 2020


Avatar di Simone Valtieri , il 19/12/19

1 anno fa - La Alfa Romeo Racing ha fallito il primo crash test sull'auto 2020

La Alfa Romeo Racing ha fallito il primo crash test sull'auto 2020 distruggendone completamente il telaio, possibili ripercussioni

CHE BOTTO! Brutte notizie per il team di Hinwil che progetta nella struttura della Sauber le Alfa Romeo Racing con cui Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi disputeranno la stagione 2020 di Formula 1. Il primo crash test ufficiale dell'anno - svolto nella struttura CSI Certification & Testing di Bollate (Milano) è stato fallito, a quanto riporta Sky Sport. Questo potrebbe comportare un ritardo sul programma e sulla presentazione della monoposto della prossima stagione.

TEST FRONTALE Da prassi i primi test vengono svolti da ogni team nelle rispettive sedi per poi spostare il tutto nelle strutture riconoscite dalla FIA. Il telaio viene sottoposto a 15 diversi test, e per quanto riguarda quello della Alfa Romeo Racing C39 sarebbe stato quello frontale a non essere stato superato

VEDI ANCHE



F1 2019: Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) F1 2019: Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)

SUCCEDE Non è comunque una novità che un team fallisca la prima prova di crash test, la differenza è che stavolta, semplicemente, la notizia è stata riportata. Questo accade perché solitamente i primi telai prodotti sono più azzardati, sia per quanto riguarda il peso che gli ingombri, e questo può portare a realizzare inizialmente telai meno resistenti rispetto a quanto richiesto dalle severissime norme FIA. In ogni caso, non è ancora stata fissata una data di presentazione per la vettura, com'è invece avvenuto per Ferrari e Alpha Tauri.


Pubblicato da Simone Valtieri, 19/12/2019

Vedi anche
Logo MotorBox