Rally Due Valli: primo match point per Ciuffi e Peugeot Sport Italia
CIR 2019

Rally Due Valli: primo match point per Ciuffi e Peugeot Sport Italia


Avatar di Andrea Minerva , il 10/10/19

2 anni fa - Il pilota toscano può vincere il Titolo 2Rm con una gara d'anticipo

Il pilota toscano può vincere il Titolo 2Rm con una gara d'anticipo

Benvenuto nello Speciale RALLY DUE VALLI 2019, composto da 10 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario RALLY DUE VALLI 2019 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

MATCH POINT Dopo un filotto di vittorie che sarebbe giusto definire en-plein, Tommaso Ciuffi e Peugeot Sport Italia sono pronti a dare l’assalto al Rally Due Valli, penultima prova del Campionato Italiano, con un intento ben preciso, ovvero vincere il Titolo Due Ruote Motrici con una gara di anticipo. L’obiettivo è certamente alla portata del pilota toscano, e del suo copilota Nicolò Gonella, non che della sempre solida e affidabile Peugeot 208 R2B; l’esperienza insegna che i rally sono certamente affascinanti ma anche infidi, quindi è meglio portare a casa il risultato vincente il prima possibile. Del resto, anche lo scorso anno, Peugeot Sport Italia è riuscita a conquistare il campionato con una gara di anticipo. In sostanza, e conti alla mano, per Ciuffi sarebbe sufficiente conquistare altri 6,5 punti per festeggiare la vittoria assoluta, un risultato quindi certamente alla portata del pilota ufficiale Peugeot. Resta solo da chiedersi quale sarà l’atteggiamento in gara dello stesso Ciuffi, se votato alla prudenza e sulla difensiva, oppure con una maggiore propensione all’attacco, anche per tenere sempre alta la soglia della concentrazione. Su questa decisione peserà naturalmente, e molto, anche il parere di Paolo Andreucci, 11 volte campione italiano rally e da questa stagione coach e motorsport ambassador di Peugeot Sport Italia.

VEDI ANCHE


IL PROGRAMMA DEL RALLY La 37° edizione del “Due Valli” prenderà il via nel pomeriggio di venerdì 11 ottobre alle 13.01 dal Parcheggio 3 di Verona Fiere, lì dove si trova il Parco Assistenza. Nel corso della prima tappa sono previste tre prove speciali, i due passaggi della ben nota “Erbezzo” e la prova spettacolo denominata “Suzuki – Città di Verona” ospitata come sempre nell’area dello stadio Bentegodi. Il programma della tappa di sabato prevede lo svolgimento di otto prove speciali, che sono poi la ripetizione della “Roncà”, della “Cà del Diaolo”, della “Santissima Trinità” e della “Marcemigo”. Lo splendido scenario di Piazza Bra, nel centro di Verona, ospiterà invece la cerimonia d’arrivo a partire dalle ore 19. Come sempre il Rally Due Valli ha fatto registrare numeri da capogiro per quanto riguarda gli iscritti che sono in totale 242, così suddivisi: 62 per il Cir, 83 per la Coppa Rally di Zona, 45 per il 14° Rally Due Valli Historic, valido per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche e 9 per il Trofeo Rally di Zona. Ed ora, vi proponiamo i commenti raccolti a poche ore dall’inizio della gara di Tommaso Ciuffi, pilota di Peugeot Sport Italia.

Tommaso Ciuffi (pilota ufficiale PEUGEOT Sport Italia su 208 R2B): “Ci siamo quasi! Mai avrei immaginato ad inizio stagione che sarei arrivato a Verona con questa posizione nella classifica di campionato. Un’ottima premessa per affrontare con una certa serenità la penultima gara, ben consapevole che posso contare su un’auto molto competitiva ed affidabile oltre che una squadra che mi ha sempre seguito e dato supporto in ogni fase della stagione. Lato gomme, poi, Pirelli ha saputo sempre darci grande supporto e questo non è cosa da poco in un campionato così impegnativo. Voglio quindi affrontare il 2 Valli con la giusta concentrazione e, soprattutto, determinazione, per capitalizzare questo vantaggio e chiudere la partita in anticipo”.


Pubblicato da Andrea Minerva, 10/10/2019
Gallery
rally due valli 2019
Logo MotorBox