Autore:
Giulia Fermani

PIU’ FORTE DEL DIESELGATE Boom di vendite per Volkswagen che, nonostante i problemi derivati dal Dieselgate, nel 2016 ha rubato lo scettro a Toyota diventando la prima casa automobilistica al mondo per vendite. Il mercato cinese è stato decisivo per il successo di Volkswagen mentre, al contrario, Toyota si è scontrata con una frenata di vendite negli Stati Uniti. Vediamo i dati di vendita.

SUPERATE LE 10 MILIONI DI UNITA’ Sbalzata dal trono Toyota dopo ben cinque anni: nel 2016 è Volkswagen il marchio più venduto al mondo. Un doppio successo per Vw, se si considera che quello passato è stato il primo anno post dieselgate (scoppiato nel settembre 2015). Sono stati oltre 10 milioni i veicoli venduti dalla Casa tedesca (10,31 milioni per l’esattezza, compresi i veicoli pesanti), mentre le vendite mondiali del gruppo giapponese si sono fermate a 10,175 milioni. Facendo un paragone complessivo con il 2015, per quanto riguarda la multinazionale giapponese l’aumento registrato nel 2016 è stato dello 0,2%, mentre la Casa di Wolfsburg ha ottenuto un +3,8%.

BUONI PROPOSITI Toyota non si lascia scoraggiare dai risultati del 2016 e, per il 2017, punta a portare a 10,2 milioni di unità le vendite globali. Così facendo sfonderebbe, per il quarto anno di fila, il muro dei 10 milioni di veicoli venduti.
 


TAGS: toyota volkswagen dieselgate diesel volkswagen auto più venduta