Autore:
Marco Congiu

IL FUTURO È ADESSO Quasi a sorpresa, dopo la concept presentata in occasione dell’ultimo Salone di Ginevra, Hyundai cala l’asso da 90: si tratta di un SUV Fuel Cell che verrà presentato ufficialmente nella sua versione definitiva in occasione del prossimo CES di Las Vegas in programma a gennaio 2018.

L’AUTO A IDROGENO Praticamente ogni costruttore che si rispetti ha intrapreso, negli ultimi anni, una corsa alle energie alternative per alimentare le proprie automobili. Dalle ibride tradizionali, passando per le plug-in e le elettriche, l’idrogeno rappresenta ancora un componente poco impiegato dai marchi. Hyundai, proprio in un’ottica di volersi muovere in anticipo sulla concorrenza, è pronta a lanciare a gennaio il primo SUV a idrogeno. Interessanti le specifiche tecniche: 800 km di autonomia dichiarati dalla casa, a fronte di una potenza di 163 CV. Importante, poi, sottolineare come il nuovo SUV Fuel Cell di Hyundai sia in grado di accendersi anche a temperature di -30°.

TECNOLOGIA AVANZATA Hyundai – insieme alla cugina Kia – è certamente tra i marchi che hanno fatto registrare una delle crescite più significative in termini di volumi e di qualità negli ultimi anni. Il tutto va visto in una chiave di lettura più ampia, dal momento che il gruppo coreano è intenzionato a recitare la parte del leone quando si tratta di immaginare l’automobile del futuro. Dopo la Kia Niro e la Hyundai Ioniq, arriveranno le versioni full electric di Kona e Stonic.


TAGS: hyundai suv hyundai