Autore:
Emanuele Colombo

LA NASA LO VUOLE COSÌ Si chiama Mars Rover Concept Vehicle e rappresenta il veicolo con cui, nei piani della NASA, ci sposteremo sul Pianeta Rosso il giorno che ci arriveremo: tra 18 anni o giù di lì. Non sarà presto, questo è certo, ma intanto questo avveniristico fuoristrada a 6 ruote motrici, lungo 8,5 metri, largo 4,2 metri e alto 3,34 metri fa sognare i visitatori del Kennedy Space Center, in Florida, nel contesto di una mostra che si è aperta il 5 giugno 2017.

PIÙ FUORISTRADA DI COSÌ... Le ruote, pur chiaramente destinate a percorsi fuoristradistici, non sono pressurizzate, per prevenire il rischio di forature. A bordo trovano posto 4 passeggeri, un laboratorio scientifico mobile e sistemi per la sopravvivenza in un pianeta la cui atmosfera è composta per il 98 per cento di anidride carbonica (la famosa CO2) e le temperature variano tra 30° e -140°, con repentine quanto violente tempeste di sabbia.

COSTRUIRLO? UN VERO CINEMA Forse può sembrare strano, ma per costruire il Mars Rover Concept sono bastati cinque mesi: un'impresa da fantascienza? È proprio il caso di dirlo, visto che a occuparsene non sono stati tecnici plurilaureati in qualche laboratorio segreto, ma piuttosto i celebri Parker Brothers: gli stessi specialisti di attrezzature per il cinema che hanno costruito anche le moto luminose del film Tron. In altri termini: anche se il veicolo si muove davvero, tutto quello che si vede è finto. Insomma, altro che su Marte: questo veicolo è tanto se arriva da WalMart.


TAGS: nasa marte kennedy space center mars rover concept vehicle parker brothers pianeta rosso missione spaziale