Autore:
Lorenzo Centenari

SODDISFATTI O RIMBORSATI Se mi assaggi ti innamori. Dell'elettrico si fa un gran parlare, col dibattito che alterna lodi sperticate a critiche su tutta la linea, dalla convenienza per il consumatore alla sostenibilità del processo industriale. Per conoscere vizi e virtù dell'auto green, niente di meglio in realtà che interpellare i proprietari stessi. Il verdetto: clienti entusiasti, mai più senza elettrico. Luce verde all'auto verde, quindi.

NO PETROL, WE ARE BRITISH A misurare il grado di soddsfazione dei possessori di vetture elettriche è il portale britannico Fully Charged, popolare canale YouTube che tratta il tema delle alimentazioni alternative, e che ora passa la parola al proprio pubblico. Ebbene, da un questionario di 50 domande è emerso chiaro come la stragrande maggioranza (il 95%) di automobilisti che hanno scelto di abbandonare diesel e benzina in favore dell'elettrico non tornerebbe indietro.

GRANDI MIGRAZIONI Proprietari, ma non solo. Tra i partecipanti al survey che ancora non posseggono un'elettrica, oltre la metà (57%) ha intenzione di acquistarne una entro due anni, con una netta preferenza (75%) per la filosofia full electric, in luogo delle ibride plug-in. Quasi 9 utenti su 10 (87%), infine, non si farebbero scrupoli a tradire il proprio marchio preferito se quest'ultimo non fosse in grado di proporre una soluzione zero emission all'altezza delle aspettative.

POPOLI A CONFRONTO Il sondaggio è significativo, ma si riferisce in prevalenza al mercato UK, nettamente più avanti dell'Italia in materia di infrastrutture pubbliche di ricarica e di attenzione alla mobilità da parte delle istituzioni. Il nostro Paese mostrerebbe probabilmente un tasso di gradimento inferiore, tuttavia incentivi governativi e offerta sempre più ricca smuoveranno le acque. E chissà, tra un anno o due sorgerà anche dalle nostre parti una folta electric community.


TAGS: auto elettrica auto ibride plug-in sondaggi fully charged