Autore:
Lorenzo Centenari

ELETTRICHE AUTO DA RICCHI La chiave di lettura proposta da LeasePlan è quella di dimostrare che il noleggio conviene rispetto all'acquisto, ma le ricerche pubblicate sul costo di possesso mensile per le varie tipologie d'auto si presta a varie osservazioni. La prima è che il nostro è il Paese dal costo di possesso auto più elevato in tutta Europa. 761 euro al mese, valore frutto della media tra le alimentazioni benzina, diesel ed elettrico. E questo, l'italiano medio magari se lo aspetta. Meno scontato è che tra le tre categorie d'auto considerate la più cara in assoluto è quella che garantisce i rifornimenti più economici: benzina a 667 euro al mese, diesel 628 euro, elettrico a 986 euro.

EURO SPESOMETRO Ad assegnare all'Italia l'etichetta di nazione più cara del Continente è il Car Cost Index stilato, come detto, da LeasePlan: è accreditata come la più completa analisi del costo di proprietà dei veicoli nel segmento delle auto di piccole e medie dimensioni (segmenti B e C) in 21 Paesi europei. Il Car Cost Index include tutti i costi che devono essere sostenuti dagli automobilisti in ciascun singolo mercato, compresi carburante, ammortamento, imposte, assicurazione e manutenzione.

BELPAESE MAGLIA NERA A seconda del Paese di appartenenza, il costo medio di possesso di un’autovettura oscilla notevolmente (vedi anche gallery): dai 448 euro al mese in Polonia ai 761 euro al mese (sigh) in Italia. La media europea si assesta invece a quota 616 euro al mese. In rapporto al Pil procapite, gli automobilisti belgifinlandesi e (sigh) italiani devono sostenere il costo di proprietà più elevato. I cittadini di Irlanda, Polonia e Svizzera, quello più basso.

IL NORD VIAGGIA A BATTERIE Qualche curiosità: la Norvegia è l'unico Paese in Europa nel quale il costo medio totale di proprietà per un veicolo elettrico (670 euro al mese) è inferiore al costo da sostenere sia per un’auto alimentata a benzina (731 euro), sia per un veicolo diesel (722 euro). A loro volta, nei Paesi Bassi le auto elettriche sono meno costose di quelle alimentate a gasolio, 829 euro contro 861 euro. Sfoglia la gallery.

AUTO ELETTRICA IPERTASSATA Chi compra elettrico lo fa (anche) per risparmiare sulle spese di alimentazione, e i numeri in effetti gli danno ragione. I proprietari di veicoli a batteria spendono 39 euro al mese di elettricità, rispetto ai 110 euro necessari per la benzina e ai 78 euro per il diesel. Piccola consolazione, i proprietari di veicoli elettrici pagano più imposte: 131 euro al mese in tasse di circolazione e soprattutto Iva, a causa dei costi di acquisto elevati.


TAGS: auto elettrica Auto di proprietà costi Auto di proprietà in Italia Auto di proprietà statistiche car cost index