Pubblicato il 12/07/20

QUELLA VELOCE DOZZINA Una sfida in accelerazione tra 12 contendenti, tutte diverse tra loro. Dalla supercar al SUV, passando per la coupé e la berlina di lusso. Scorrendo la lista delle protagoniste c'è un po' di tutto, ma ve lo anticipiamo: a vincere è sempre lei, senza possibilità di replica, ma che battaglia là dietro! Scopriamo le 12 auto in gara (sul 1/4 di miglio e sul 1/2 miglio) nell'ultima edizione della World's Greatest Drag Race organizzata annualmente da MotorTrend.

LE PROTAGONISTE Una lista decisamente lunga e variopinta per tipologia di vetture, che non lascia spazio a repliche nel mero risultato cronometrico (a vincere è sempre lei) ma crea tanta bagarre per le posizioni che seguono. Le protagoniste? Toyota Supra, McLaren Senna, Ford Mustang Shelby GT350, Porsche 911 Carrera S, Mercedes-AMG GT 63 4MATIC+, Jaguar XE SV Project 8, Bentley Continental GT V8, BMW 850i xDriveBMW M2 Competition, Dodge Challenger Hellcat, Aston Martin DBS Superleggera e Lamborghini Urus.

CHI VINCE La vincitrice, ve lo anticipavamo, è sempre e solo lei: la McLaren Senna. Non ce ne è per nessuno, la V8 biturbo da 789 CV sbaraglia la concorrenza. Quello che stupisce, sia nella sfida sul 1/4 di miglio che sul 1/2 miglio (in metri siamo rispettivamente oltre quota 400 e 800, giusto per fare un paragone) è il numero di contendenti racchiuse in un fazzoletto. Sempre in fondo allo schieramento, ma con grande orgoglio, la piccola Toyota Supra, mai troppo distante dalle avversarie più accreditate. Sorpresa, invece, per il risultato dell'outsider Lamborghini Urus: chi se lo aspettava, sulla distanza più breve, ad insidiare il terzo posto (alla fine 4°) e, sulla prova più lunga, al 5° posto? E si fa anche chiamare SUV...


TAGS: bentley continental gt lamborghini urus Porsche 911 Carrera s Toyota Supra jaguar xe sv project 8 bmw m2 competition mclaren senna Aston Martin DBS Superleggera dodge challenger hellcat Mercedes-AMG GT 63 4Matic+ BMW 850i xDrive Ford Mustang Shelby GT 350