Pubblicato il 16/04/21

PROSSIMO APPUNTAMENTO Il prossimo 28 aprile Volkswagen presenterà il nuovo ID.4 GTX, modello ad alte prestazioni del suo SUV elettrico. Le tre lettere indicheranno d’ora in poi tutti i modelli ad alte prestazioni della gamma elelettrica della casa di Wolfsburg, andandosi ad affiancare a sigle storiche come GTI (per le auto a benzina, a partire dalla prima Golf GTI), GTD (per le turbodiesel) e più recenti come GTE (per le plug-in più potenti).

ID.4, il SUV elettrico compatto di Volkswagen

UN SECONDO MOTORE Come per gli altri modelli elettrici del gruppo Volkswagen (vedi Audi Q4 50 quattro e-tron presentato ieri), maggior sportività significa un secondo motore montato sull’asse anteriore, che aumenta la potenza complessiva e porta la trazione su tutte e quattro le ruote. La commutazione tra trazione sull’asse posteriore o su entrambi è gestita da una centralina elettronica che valuta il da farsi nel giro di pochi millisecondi, in base ai dati letti dai sensori dell’auto. È inoltre disponibile la modalità di guida “Trazione”, che inserisce la trazione integrale in maniera permanente.

CAMBIA ANCHE FUORI I modelli sportivi della serie GTX avranno naturalmente caratterizzazioni estetiche sulla carrozzeria, negli interni e perfino nella firma luminosa dei gruppi ottici. Per conoscere più da vicino questi dettagli dovremo attendere il prossimo 28 aprile, quando verrà presentato il nuovo Volkswagen ID.4 GTX.

LE DICHIARAZIONILe lettere GT hanno da sempre rappresentato il piacere di guida”, ha commentato Klaus Zellmer, membro del Consiglio di Amministrazione di VW. “La X è l’elemento che costruisce un ponte con la mobilità del futuro. Sostenibilità e sportività non sono mutualmente esclusive, ma si completano a vicenda con intelligenza”.


TAGS: gti bev auto elettrica gtd gte Volkswagen ID.4 suv sportivo ID.4 GTX VW ID.4 GTX