Pubblicato il 20/03/2020 ore 13:00

VOLKSWAGEN ID.4 GTX Nei modelli Volkswagen elettrici GTX sarà la sigla che distinguerà le versioni ad alte prestazioni dalle versioni normali. Come nel caso di Golf normale e GTI, GTD e GTE, ma declinato sui veicoli elettrici. Secondo le dichiarazioni del capo della tecnologia Volkswagen, Matthias Rabe, il primo modello a fregiarsi della targhetta GTX sarà una versione pompata della ID. 4. Ecco perché. 

GTX E TRAZIONE INTEGRALE A una prima analisi la ID. 3, con la sua taglia simil-Golf, sembrerebbe la candidata ideale per diventare il primo modello elettrico ad alte prestazioni di Volkswagen. Perché allora la scelta è ricaduta su un Suv lungo 4,6 metri come la ID.4? Semplice: per la trazione integrale, più adatta a gestire la maggiore potenza disppnibile. La Volkswagen ID.4, inoltre, sarà offerta con un setup a doppio motore che offre trazione integrale e potenza extra, diversamente dalla ID.3 che verrà proposta unicamente a motore singolo e con la sola opzione della trazione posteriore

Bozzetto di ID.4, il SUV elettrico compatto di Volkswagen: visuale di 3/4 posteriore

COSA CI ASPETTA IN FUTURO Ciononostante, Rabe non esclude che in futuro arriverà anche una ID. 3 GTX: certamente sarebbe un bel giocattolino da guidare. Ci sarà un po' da aspettare, però: prima arriverà una versione coupé, la ID. 5, sulla cui base nascerà una versione GTX. Nel frattempo, nella divisione R di Volkswagen, stanno già lavorando su una ID 3 R attesa nel 2024. Elettrica ad alte prestazioni, avrà quattro ruote motrici, e motore e batteria sviluppati insieme al team del Volkswagen Motorsport, papà della ID.R


TAGS: Volkswagen ID.4 volkswagen id.4 gtx volkswagen gtx