Pubblicato il 30/03/21

NOME NUOVO Il nome Nivus non ha un sapore sufficientemente europeo, evidentemente. Dopo il leak dei giorni scorsi, e le immagini trapelate sulla rete, Volkswagen è corsa ai ripari e ha annunciato la denominazione finale del SUV coupé basato sul compatto T-Cross: non si chiamerà Nivus, come il modello attualmente venduto in Brasile, bensì Taigo.

Volkswagen Taigo, il nuovo SUV coupé basato su T-Cross

MA FORME FAMILIARI I primi bozzetti pubblicati dalla casa di Wolfsburg sono assolutamente identici alle immagini dell’auto che abbiamo visto qualche giorno fa, compresa la forma - sportiva - dei paraurti anteriore e il disegno dei gruppi ottici posteriori a tutta larghezza, incorniciati in una fascia nera come nel fratellino T-Cross.

Volkswagen Taigo, visuale posteriore

RISPARMIO PRIMA DI TUTTO Come per T-Cross, le motorizzazioni dovrebbero limitarsi ai TSI a benzina più risparmiosi, senza nessuna variante ibrida, neppure leggera (almeno per il momento). Di serie luci a LED davanti e dietro, cruscotto interamente digitale e numerosi sistemi di assistenza alla guida. Prodotto a Barcellona, verrà presentato ufficialmente in estate e dovrebbe raggiungere i mercati del Vecchio Continente entro la fine del 2021.


TAGS: suv compatto suv coupé Volkswagen Taigo taigo 2021 nivus