Autore:
Andrea Rapelli

CLUB SELEZIONATO Lo sparuto gruppetto delle supercar da oltre 1.000 cv si arricchisce della Ultima Evolution, mostro inglese da ben 1.034 cv pronto ad aggredire strade – e soprattutto piste – di tutto il globo.

VELOCE E LEGGERA Sotto l'estetica ispirata al gruppo C della Le Mans Series, la Ultima Evolution (che va a sostituire la GTR) cela un V8 Supercharged Chevrolet disponibile in ben 15 diversi step di potenza: dai 354 cv della versione base fino agli oltre 1.000 della più cattiva. Quest'ultima, anche grazie ai soli 950 kg sulla bilancia, divora lo 0-100 in 2,3 secondi, raggiungendo i 386 km/h (!) di punta.

 OMOLOGATA Disponibile anche in versione Convertible, la Ultima Evolution può regolarmente circolare sulla pubblica via. Ecco perché non manca qualche concessione al comfort come aria condizionata, navigatore, telecamera posteriore e vivavoce Bluetooth. Anche se, non avendo nessun tipo di materiale fonoassorbente tra l'abitacolo e l'asfalto, sarà difficile intrattenere lunghe telefonate...


TAGS: ultima evolution