Subaru STI E-RA: concept elettrico con 4 motori e 1.088 CV
Concept

Subaru STI E-RA: al Salone di Tokyo il concept BEV da oltre 1.000 CV


Avatar di Alessandro Perelli , il 14/01/22

1 settimana fa - Hypercar 100% elettrica che promuove il nuovo corso tecnologico Subaru

Il modello a zero emissioni introduce elementi di stile e tecnologia che potrebbero essere utilizzati sulle prossime Subaru elettriche di serie

CONCEPT BEV PER STUDIARE IL PIACERE DI GUIDA Lo avevamo preannunciato alla fine del 2021, oggi Subaru esce dalla sua - passateci il termine - “comfort zone” di crossover e wagon a trazione integrale solide, collaudate e anche sportive e lo fa in maniera dirompente, presentando in anteprima al Tokyo Auto Salon il nuovo concept STI E-RA (Electiric Record Attempt), un'auto da pista completamente elettrica che sarà utilizzata per sviluppare veicoli quattro ruote motrici a zero emissioni. Il concept fa parte del progetto STI E-RA Challenge, che Subaru ha avviato con l'obiettivo di “acquisire esperienza e formazione sulle nuove tecnologie nel mondo degli sport motoristici in questa era a emissioni zero concentrata sulla lotta al riscaldamento globale”. Per esempio, modelli come l’elettrica Solterra, ormai pronta al debutto, dalla quale la STI E-RA eredita la tecnologia AWD (All Wheel Drive) sviluppata in due decenni di gare nei campionati mondiali rally con Legacy e Impreza. Il concept mira a promuovere quelli che secondo Subaru sono i tratti distintivi delle sue auto, vale a dire il “piacere di guidare” e un “assoluto senso di sicurezza” sulla strada. Una versione STI della Solterra, mostrata accanto al concept nello stand Subaru a Tokyo, presenta un nuovo spoiler posteriore, una personalizzazione della carrozzeria e finiture esterne rosse, il che suggerisce che questo modello potrebbe essere utilizzato anche per auto BEV omologate, ma focalizzate sulle top performance.

Subaru STI E-RA: al Tokyo anche il concept della BEV Solterra STI Subaru STI E-RA: al Tokyo anche il concept della BEV Solterra STIQUADRIMOTORE DA OLTRE 1.000 CV La STI E-RA è equipaggiata con un totale di quattro motori, uno su ciascuna ruota, e ha una potenza combinata di 1.088 CV (800 kW) con una batteria agli ioni di litio da 60 kWh, in linea con la concept Porsche Mission R, svelata l'anno scorso. La potenza di ciascuno dei motori “high-torque”, forniti da Yamaha, può essere modificata istantaneamente in base alle esigenze di guida, grazie a un avanzato sistema di torque vectoring messo a punto con particolare attenzione al piacere di guida. I giapponesi hanno scelto di montare un motore su ciascuna ruota poiché secondo i loro ingegneri, questa è la soluzione migliore per ottenere un'erogazione ottimale della potenza su entrambi gli assi e un migliore controllo dell'imbardata, ma anche perché un tale schema propulsivo è consentito dai regolamenti FIA per la nuova serie di gare E-GT, che prenderà il via nel 2023.

VEDI ANCHE



Subaru STI E-RA: il concept elettrico con 4 motori e oltre 1.000 CV di potenza Subaru STI E-RA: il concept elettrico con 4 motori e oltre 1.000 CV di potenza

PUNTA AL RECORD IN PISTA Ciò fa pensare che un impegno in questo campionato sia segnato con un circoletto rosso nell’agenda di Subaru. Impegno avvalorato dai rumor provenienti dai piani alti del quartier generale a confermare che la Casa delle Pleiadi gareggerà nel motorsport come parte di una strategia più ampia volta a studiare e migliorare le caratteristiche di guida delle sue auto di produzione e per prepararsi a una “futura società elettrificata”. A seguito di un programma di sviluppo in pista nel corso del 2022, Subaru porterà la STI E-RA sul tracciato del Nürburgring, dove tenterà di ottenere un tempo sul giro di 6 minuti e 40 secondi.


Pubblicato da Alessandro Perelli, 14/01/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox