Pubblicato il 17/12/20

GIÀ QUI? Era solo lo scorso anno che provavamo le doti in fuoristrada (ma anche cittadine) della nuova Subaru Forester ibrida, e già cominciano a circolare i primi prototipi del restyling, che potrebbe arrivare nelle concessionarie già negli ultimi mesi del prossimo anno.

Subaru Forester 2021: visuale laterale

ADDIO CROMATURE? Le novità sono davvero poche, come potete vedere dalle immagini di questa galleria, e sono quasi tutte concentrate all’anteriore (dietro non c’è nessuna camuffatura), dove troviamo una nuova calandra con motivo a nido d’ape, un paraurti rinnovato e gruppi ottici inediti. Diverso anche il taglio del cofano, con il logo Subaru che sembra uscire dalla lamiera e appoggiarsi alla mascherina. Che fine farà la grossa barra cromata del modello attuale? Verrà ridotta, o sparirà del tutto?

Subaru Forester 2021, foto spia del restyling

ANCORA PIÙ AGGRESSIVA I gruppi ottici non sembrano soggetti all’operazione di riduzione e rimpicciolimento a cui ormai si sottraggono in pochi. L’impressione - dietro le pesanti camuffature - è che i cambiamenti si limiteranno a poco più che un restyling della firma luminosa. Poco chiaro il motivo delle protezioni che nascondono i passaruota: a meno che si tratti di uno scherzo, potrebbero celare protezioni in plastica più ingombranti delle attuali, a sottolineare maggiormente la vocazione fuoristradistica dell’auto.

Subaru Forester 2021: visuale di 3/4 posteriore

SEMPRE E-BOXER Per quanto riguarda l’interno, non ci aspettiamo grandi novità, proprio in virtù del fatto che il modello nuovo è davvero molto recente. Prevedibile una rinfrescata ai materiali, o magari qualche nuova finitura. Analogo discorso per i propulsori, che al momento prevedono - almeno per l'Italia - il 2.0 boxer mild-hybrid da 166 CV e 260 Nm di coppia. Lo stesso modello entrato a far parte dei mezzi in dotazione ai Carabinieri per la tutela delle riserve naturali italiane.


TAGS: subaru forester suv facelift foto spia