Autore:
Luca Cereda

GIOCO AL RIALZO Perché accontentarsi di una Macan Turbo quando si può avere di più. Una Cayenne? No: la Porsche Macan Turbo con Performance Package. Cosa cambia lo suggerisce il nome stesso: va più forte. Ed è più cattiva, anche a vedersi.

I NUMERI I cavalli del 3.6 litri V6 tedesco diventano qui 440, 40 in più di una Porsche Macan Turbo standard; la coppia cresce invece di altri 50 Newtonmetro, toccando quota 600 tondi. Altri numeri per alimentare le chiacchiere da bar? Quelli dello 0-100, che con la Porsche Macan Turbo con Performance Package scende di 4 decimi (4,4 secondi), e della velocità massima, salita a 272 km/h. Ma non finisce qui.

NON SOLO CAVALLI Il Performance Package aggiunge un pizzico di fine tuning che spazia dai freni – più grandi con dischi da 390 mm all’anteriore – all’assetto, ribassato di 15 mm. Pacchetto Sport Chrono di serie, scarico sportivo e il PASM (Porsche Active Suspension Management) tarato ad hoc completano il quadro tecnico, che fa il paio con un look un po’ più estremo. La nuova Macan non-plus-ultra è caratterizzata da cerchi da 21’’ dedicati, protezioni esterne nere e, dentro, da un abitacolo più sportivo. Sedili in pelle nera, rivestimenti in Alcantara e modanature in carbonio, insieme a tutto il resto, fanno lievitare il prezzo fino a 91.142 euro (in Germania).


TAGS: Porsche Macan Turbo Performance Package porsche macan turbo porsche.