Autore:
Marco Congiu

ARRIVA, ARRIVA Presentata lo scorso settembre dopo essersi concessa il più classico dei restyling di metà carriera, la Fiat 500X 2019 è rimasta tra le vetture più vendute del 2018. Il SUV di FCA prodotto a Melfi – sulla stessa catena di montaggio della Jeep Renegade – non ha esaurito le frecce al proprio arco: tra le novità che è lecito attendersi per il 2019 spicca senza dubbio una versione ibrida. Ma quando arriva? Presto, presto.

QUELLO CHE SAPPIAMO Ad oggi, va detto subito, non sono ancora state avvistate delle nuove 500X camuffate su strade aperte al traffico. A quanto sappiamo, però, alcune versioni spinte da un powertrain ibrido starebbero già girando in quel di Balocco, segno di un possibile debutto nel breve periodo. Parlare del Salone di Ginevra 2019 sarebbe suggestivo, ma abbastanza in anticipo con i tempi. Più verosimile un esordio in occasione del Salone di Francoforte in programma in autunno, ma potrebbe essere logica anche una premiére mondiale durante la kermesse torinese del Parco del Valentino.

SOTTO IL COFANO A spingere la 500X ibrida dovrebbe esserci l'accoppiata formata dal nuovo 1.3 FireFly con cambio automatico ed un nuovo motore elettrico, capace di garantire un boost interessante sotto il profilo della potenza. È ancora presto per parlare: ci sono voci contrastanti che parlano di una 500X mild-hybrid – quella più accreditata – ma non è da escludere anche la pista che porta ad una 500X plug-in, anche se in questo secondo caso ci sarebbe il punto di domanda sull'alloggiamento delle batterie.

IL PREZZO Avvolto ancora da un alone di mistero, e non poteva essere diversamente, il prezzo della 500X ibrida. La variabile sta appunto nella tecnologia che accompagnerà l'esordio del SUV elettrificato di FCA: poche centinaia di euro in più per la mild-hybrid sino ad un prezzo vicino ai 30.000 euro per la plug-in. Non ci resta che aspettare.


TAGS: fiat fiat 500x 500x 500x ibrida