Autore:
Luca Cereda

AMATA DAGLI ITALIANI Nonostante l'offerta di SUV e crossover compatti sia sempre più ampia e variegata, la Fiat 500X (leggi qui la prova) rimane una delle preferite dagli italiani: anche a gennaio ha difeso il proprio posto nella Top 10 delle auto più vendute (3.410 pezzi, dati UNRAE). Recentemente ridisegnata ed equipaggiata con nuove motorizzazioni, la 500X 2019 si presenta con un listino ancora più ricco di versioni. Siete interessati ad acquistarla sapete quale scegliere? Con questa rapida guida proviamo a farvi da bussola tra i vari motori, allestimenti, accessori e le eventuali promozioni a tempo che interessano questo modello.

I FIREFLY BENZINA Partiamo dalla gamma motori, che prevede al momento tre opzioni a benzina, con potenze da 110 a 150 cavalli, e altrettante a gasolio, da 95 fino a 150 cavalli. Tutte omologate Euro 6d-Temp, dunque immuni ai blocchi del traffico da qui a diversi anni. Lato benzina, il motore più grosso è il meno potente: parliamo del quattro cilindri 1.6 e-torq da 110 cv, l'unico aspirato del gruppo e anche il più vecchiotto (quanto a progettazione). I turbo 1.0 da 120 cv (un tre cilindri) e 1.3 da 150 cv nascono appartengono invece alla famiglia FireFly, quella dei nuovi benzina FCA.

QUI DIESEL Le 500X a gasolio attaccano con il sempiterno 1.3 Multijet, aggiornato per contenere le e emissioni, ma sempre fermo a 95 cavalli di potenza: il limite massimo per consentire la guida a un neopatentato. Alternative più performanti sono le versioni equipaggiate con il 1.6 Multijet da 120 cv e il 2.0 Multijet da 150, che fa coppia fissa con la trazione 4x4.

AUTOMATICO, GPL, IBRIDO Il cambio manuale a 6 marce si abbina di serie con tutte, tranne le 500X 2.0 diesel integrali e le 500X 1.3 benzina, che sono solo automatiche. Il cambio DCT a 9 rapporti è disponibile anche sulle 500X 1.6 a gasolio. Versioni a GPL al momento non sono previste, ma BRC ha già predisposto un kit ad hoc per le nuove 500X con motore 1.0 FireFly. Nel corso del 2019 uscirà anche una 500X ibrida, ma i tempi di uscita non sono ancora certi.

GLI ALLESTIMENTI Una volta individuato il motore giusto non resta che scegliere l'allestimento più adatto, da integrare eventualmente con pacchetti ed optional. Scelta non semplice ora che la Fiat 500X conta sei differenti declinazioni: Urban, City Cross, Business, Cross Mirror, S-Design Cross e Cross. Alla versione base (Urban) non manca nulla di fondamentale ma alcuni gadget che normalmente ci si aspetta da un auto del genere sì; ad esempio la frenata automatica d'emergenza, inserita in un pacchetto extra da 600 euro, la telecamera di retromarcia (150 euro), utile a compensare la scarsa visibilità del lunotto posteriore, e l'infotainment con schermo da 7'' compatibile con Apple CarPlay e Android Auto (800 euro).

LE “SPECIALI” La compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay arriva con la versione City Cross. Clima automatico, retrocamera e sensori di parcheggio debuttano sulla Cross, insieme con il navigatore. Fiat 500X S-Design e Cross Mirror puntano invece, rispettivamente, sullo stile e sulla tecnologia. La prima, basata sull'allestimento Cross, ha colori esclusivi, finiture dedicate e fari Full Led di serie; l'altra, una dotazione che prevede senza extra-costi sistema Uconnect 7" HD LIVE – con schermo touch da 7 pollici, predisposizione Apple CarPlay e compatibilità Android Auto – e fanaleria Full LED.

QUANTO COSTA? I prezzi di listino partono da 19.250 euro per una 500X 1.6 benzina in allestimento Urban. La differenza con una City Cross è di 1.500 euro, mentre le Mirror Cross e le S-Design costano 22.000 euro di base. E servono, infine, almeno 22.750 per accedere alla più ricca 500X Cross.

CON L'AUTOMATICO? Ragionando non più sugli allestimenti ma sui motori, sappiate che se volete una 500X spinta dai nuovi benzina turbo FireFly dovrete spendere come minimo 20.000 euro (è il prezzo di una 500X 1.0 Urban), salendo a 24.500 euro per una 500X 1.3 automatica (leggi la prova). La gamma a gasolio parte dai 21.000 euro di una 1.3 Multijet da 95 cv, passando a 23.000 tondi per una 500X da 120 cv manuale. Una 1.6 diesel automatica parte da 26.000 euro (già in allestimento City Cross), mentre per la 2.0 diesel automatica si pagano 29.000 euro, cambio DCT incluso.

BONUS E FINANZIAMENTI Sulla gamma ci sono poi delle promozioni valide per tutto febbraio: uno sconto extra di 1.000 euro sulle versioni diesel in pronta consegna e formule di finanziamento speciale. Sempre sugli esemplari subito disponibili, Fiat propone anticipo zero e prima rata a 330 giorni (quindi nel 2020); aderendo a questa formula il prezzo promozionale, già scontato a 17.000 euro, scende a 15.500. La 500X gode invece di un finanziamento flessibile, il Be-Smart, che al termine delle rate consente di cambiare o restituire l'auto prima di pagare la maxi-rata finale. Così si accede a un prezzo ulteriormente scontato di 1.500 euro, da 19.750 euro (prezzo promozionale) a 18.250. 


TAGS: fiat fiat 500x promozioni guida all'acquisto