Pubblicato il 08/02/21

CANTO DEL CIGNO? Non un attimo di pace, per i ferraristi. Prima, le dichiarazioni sulla svolta elettrica entro fine decennio. Poi i rumors sul possibile abbandono di uno dei simboli storici del Cavallino, ovvero il proverbiale 12 cilindri. Almeno, nella forma in cui lo conosciamo. Già avvistata a Maranello lo scorso anno e al debutto - probabilmente - nel corso del 2021, Ferrari 812 GTO potrebbe segnare la fine di una linea di modelli Gran turismo che può essere fatta risalire alla 166 Inter, lanciata nel 1948 con un V12 da 2,0 litri. Nel senso che - riporta Autocar UK, rielaborando fonti vicine alla Rossa - dopo 812 GTO il 12 cilindri, se non proprio essere pensionato, potrebbe non essere più lo stesso.

IL FUORILEGGE Il mercato, anche quello delle supercar, ha ormai imboccato il corso dell'elettrificazione. Un'unità di cilindrata elevata (6,5 litri per la 812 Superfast), ad alimentazione atmosferica e dal super frazionamento rischia progressivamente di incontrare ostacoli normativi sulla CO2, quindi di soccombere nei confronti di più moderni propulsori V8 sovralimentati, meglio ancora se inseriti in un contesto ibrido. Propulsori dei quali Ferrari stessa, dopotutto, ha già dimostrato di possedere un know-how eccellente, vedi SF90 Stradale.

ELETTRO-V12? Non è insomma chiaro quali piani abbia in serbo Ferrari per il futuro del suo leggendario V12. In tempi non sospetti, il Chief Technology Officer Michael Leiters sosteneva che l'azienda avrebbe provato ''a costruirlo il più a lungo possibile'', e anche che la versione top di gamma del prossimo SUV, Ferrari Purosangue, probabilmente sotto qualche forma il 12 cilindri lo impiegherà eccome. La chiave è proprio l'espressione ''sotto qualche forma'': un V12 plug-in sembra l'ipotesi più naturale. Per quanto naturale possa essere il gesto di affiancare un motore elettrico a un capolavoro di ingegneria meccanica. Seguiremo il suo destino con curiosità, affetto, e un pizzico di apprensione.  


TAGS: ferrari ferrari ibrida ferrari 812 gto V12 ferrari