Autore:
Massimo Grassi

3 IS MEGL CHE 5 Poco tempo fa Sergio Marchionne ha messo la parola fine alle speranze di vedere una versione station wagon dell’Alfa Romeo Giulia. Chi ha bisogno di più spazio ma non vuole rinunciare a un’auto con lo stemma del Biscione dovrà mettersi in garage la nuova Stelvio. Caso chiuso. Sembra però che la Giulia potrà comunque contare su una seconda variante di carrozzeria: quella a 3 porte.

VOCI DALL'ALTRO EMISFERO Le voci di una possibile commercializzazione dell’Alfa Romeo Giulia Sprint (sarebbe questo il nome scelto per la versione coupé della berlina del Biscione) arrivano da molto lontano, per la precisione dall’Australia. Sembra infatti che in occasione della presentazione della Giulia qualcuno abbia nominato l’arrivo ormai imminente della coupé. La notizia, inizialmente riportata dal sito Motoring, è rimbalzata sul web e l’attesa per vedere se l’indiscrezione si rivelerà vera o meno non sarà lunghissima.

SOPRESA SVIZZERA Pare infatti che la presentazione ufficiale dell’Alfa Romeo Giulia Sprint avverrà in occasione del Salone di Ginevra 2017. Poco più di un mese quindi e sapremo se Audi A5, BMW Serie 4 e Mercedes Classe C dovranno guardarsi dall’attacco della Giulia formato coupé. Una 3 porte che monterà la stessa gamma motori della Giulia berlina, facendo magari a meno dei diesel meno potenti, puntando maggiormente sulle unità con più di 200 cv. Compreso naturalmente il 2.9 V6 da 510 cv della Giulia Quadrifoglio.

 


TAGS: alfa romeo rumors alfa romeo giulia salone di ginevra 2017