Prova video

Nuova Kia Niro, ecco il listino prezzi. Alla guida del Full Hybrid. Video


Avatar di Lorenzo Centenari , il 23/05/22

1 mese fa - Al volante di nuova Niro HEV, la prima a debuttare sul mercato

Al volante di nuova Niro HEV, la prima ad essere ordinabile (giugno). Lo stesso motore (o quasi), un aspetto totalmente differente

Chi ha mai detto che un nuovo modello, per meritarsi l’aggettivo “nuovo” in senso stretto, debba traslocare su un pianale tutto nuovo e equipaggiarsi di motori tutti nuovi? Perché nuova Kia Niro, che già era avanti coi lavori (e che è ormai pronta alla campagna di preordini, vedi sotto), in verità sotto il vestito è - in buona parte - sempre la stessa automobile. Appunto, sotto. In superficie, è tutta un’altra cosa. Vi invito a osservarla e vi sfido a trovare anche una sola somiglianza. Nel frattempo, l'ho portata a spasso per un quick test drive.

ANTEPRIMA

Sempre costruita su una evoluzione della medesima K-Platform, sempre declinata in tre versioni a indice di elettrificazione progressivo. Niro Full Hybrid, Niro Plug-in Hybrid, infine Niro Full Electric. E proprio nuova Niro Full Hybrid, la prima a debuttare sul mercato (vedi paragrafo ad hoc), è la Niro che ho il piacere di assaggiare in anteprima. Ho detto che il sistema termoelettrico non riceve modifiche. Beh, in realtà qualcosa in più ce l’ha. E te ne accorgi? Cerco di scoprirlo. Prima, qualche - personale - considerazione sul design.

GLI ESTERNI

Dell’incremento di lunghezza (+6,5 cm), ora in totale fanno 4 metri e 42 di SUV-un-po’-meno-compatto, quasi non mi accorgo. Anche perché, nonostante la silhouette conservi a grandi linee le proporzioni precedenti, cambiano tutti i punti di riferimento visivi.

NASINO A cominciare dal frontale, in cui scompare il classico ''tiger nose'', o meglio si assottiglia al punto tale da sembrare un monociglio, più che un naso. Geniale poi la trovata delle luci diurne a LED dalla forma di un elettrocardiogramma: anche un eco-SUV può far battere forte il cuore.

AERO PILLAR Più unica che rara la soluzione del montante C a contrasto, e il colore lo scegli tu. Può piacere o non piacere: di sicuro, l'inserto aggiunge un tocco di personalità alla fiancata e contribuisce - grazie alla fessura che lo attraversa - a migliorare la penetrazione aerodinamica. Della vista posteriore, il biglietto da visita sono invece i sottili e sagomati gruppi ottici a boomerang a orientamento verticale. Kia Niro punta in alto.

GLI INTERNI

Chi fosse già salito a bordo di nuova Kia Sportage, con l’abitacolo di nuova Niro troverà alcune analogie. Come il display monoblocco che fonde tra loro i supporti di quadro strumenti digitale e schermo di infotainment, entrambi da 10,25 pollici. O come il layout del tunnel centrale (molto accogliente come portaoggetti), dal quale - dalla versione Style in su - scompare la leva del cambio, per fare posto a una ghiera rotante. Molto EV6, infine, il nuovo volante.

AVANTI C'È POSTO La piattaforma è una derivazione della precedente, ma il passo è superiore (+2 cm): una buona notizia per chi si accomoda in seconda fila. Piuttosto alta la qualità di inserti e imbottiture, buona parte dei quali ricavati da materiali riciclati: il ''green'' è una scelta di vita. La capacità del bagagliaio, infine, oscilla e anche di molto a seconda della motorizzazione: per Niro Full Hybrid, che la batteria la sistema sotto il divanetto posteriore, una volumetria media, di 451 litri.

VEDI ANCHE



IL MOTORE IBRIDO

Sia Niro Hybrid, sia anche Niro Plug-in Hybrid, riciclano dunque il solito 1.6 GDI benzina aspirato da 104 CV, ma sottoposto a una lunga serie di interventi in chiave efficienza, come l’aumento di pressione del sistema di iniezione e la variazione del rapporto di compressioneAl motore termico fa compagnia un motore elettrico da 32 kW, la cui primaria fonte di energia - parliamo sempre di Full Hybrid - è una piccola batteria da 1,32 kWh.

ELETTRO-RETRO L’aggiornamento principale del powertrain interessa semmai il cambio automatico doppia frizione DCT, sempre a 6 rapporti, ma sprovvisto dell’ingranaggio della retromarcia, manovra che si svolge sempre e comunque in modalità elettrica. Marcia “virtuale”, senso pratico e comfort reali.

FEELING DI GUIDA

La potenza di sistema è sempre ferma a 141 CV, c’è di buono che si tratta di 141 CV reali, sempre integralmente disponibili, indipendentemente dal livello della batteria, il cui ciclo di carica/scarica è molto rapido e mai a totale esaurimento: è sufficiente percorrere una breve discesa, o sfruttare al massimo le proprietà della classica frenata rigenerativa, per recuperare gran parte dell’energia spesa in precedenza in accelerazione. Marcia in modalità 100% EV? Se la batteria acconsente, molto spesso si manifesta in partenza, alle basse andature e in rilascio (oltre che, come detto, in retromarcia). Ma non è possibile forzarla: il passaggio al full electric mode avviene in automatico.

CONSUMI Filosofia full hybrid uguale anche un range di consumi pressappoco stabile e non influenzato da strani programmi di guida. Che su Niro Hybrid sono due: Eco e Sport. Dichiarati WLTP fanno 4,4-4,7 l/100 km. Nel mio breve test sul golfo del Tigullio, il trip computer registra una media superiore ai 5 l/100 km, ma avremo modo di tornare in argomento con più calma.

PREZZI E VERSIONI

Niro Full Hybrid è sia la prima ad essere pre-ordinabile (da giugno 2022), sia la più economica della triplice offerta. Tre anche gli allestimenti: Business, Style, Evolution, separati ciascuno da 2.000 euro di differenza. Si parte - al netto di incentivi e promozioni - da 30.500 euro (HEV Style). Successive versioni Plug-in e 100% elettrica, in vendita da settembre 2022, rispettivamente, da 40.250 euro (PHEV Style) e 42.700 euro (EV Business). Sulla EV, un anno di abbonamento gratuito a Kia Charge Plus. Gli allestimenti più in dettaglio.

BUSINESS Esteriormente si caratterizza per cerchi in lega diamantati da 16 pollici, luci diurne a LED e passaruota/fasce laterali a contrasto con finitura opaca. All’interno sarà disponibile un navigatore touchscreen da 10,25 pollici abbinato ad un cluster digitale/analogico che riprende la stessa grafica dell’omologa versione di Sportage con un cluster LCD da 4,2” a colori al centro affiancato da due indicatori a cristalli liquidi. La Smart Key e il clima automatico sono di serie, così come il pannello centrale Multi Mode che permette di comandare a sfioramento sia la climatizzazione che i comandi dell’infotainment. Sul fonte della sicurezza, di serie frenata d’emergenza (FCA), mentre i sistemi di mantenimento della carreggiata Lane Keeping Assist (LKA) e Lane Following Assist (LFA) sono disponibili in opzione.

STYLE Arricchisce il contenuto della Business con vetri posteriori oscurati, cerchi in lega diamantati da 18 pollici e passaruota/fasce laterali a contrasto con finitura in nero lucido. All’interno, l’abitacolo è impreziosito da “mood lamps”, sedili in misto pelle/tessuto e dal selettore del cambio di tipo “Shift by Wire”. Sul fronte della sicurezza, disponibili Smart Cruise Control, Highway Drive Assist HDA (adatta la velocità ai limiti automaticamente) e frenata d’emergenza FCA con funzione “svolta”.

EVOLUTION La top di gamma si caratterizza esteriormente per fari anteriori Dual LED e fasce laterali e passaruota in High Glossy Black. Lato comfort: sedili in misto pelle\tessuto e volante riscaldabili, sedile lato guida regolabile elettricamente con supporto lombare, portellone ad apertura intelligente, caricatore del telefono a induzione. Sul fronte della sicurezza, standard il Blind-spot Collision Avoidance Assist (BCA) con Rear Cross Collision Avoidance Assist (RCCA) e Safe Exit Assist (SAE). Sulla Full Electric, di serie pompa di calore, cavo di ricarica di Tipo 2. Più 1 anno di abbonamento gratuito a Kia Charge Plus.

SCHEDA TECNICA

KIA NIRO HEV 

Lunghezza 4.420 mm
Larghezza 1.825 mm
Altezza 1.545 mm
Passo 2.720 mm
Peso 1.490 kg
Motore termico 4 cil. 1.6 benzina, 104 CV, 141 Nm 
Motore elettrico 32 kW, 170 Nm
Potenza combinata 141 CV
Cambio automatico doppia frizione DCT 6 rapporti
Trazione anteriore
Acc. 0-100 km/h 10,4 secondi
Velocità max. 165 km/h
Consumi 4,4-4,7 l/100 km (combinato WLTP)
Emissioni CO2 100-107 g/km (combinato WLTP)
Prezzo da 30.500 euro

IL VIDEO DELLA PROVA

Per realizzare quanto Niro sia cambiata dentro e fuori, per apprendere anche come si sia evoluta la motorizzazione full hybrid, l'invito è quello di cliccare Play sulla foto di copertina e di guardarsi il nostro video test. Alla prova, Niro HEV. PS: il mini-camouflage sul paraurti posteriore? Esemplare pre-serie. Ma l'auto è identica alla Niro in prevendita da giugno. Buona visione.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 23/05/2022
Tags
Gallery
Listino Kia Niro
Allestimento CV / Kw Prezzo
Niro 1.6 GDi 141 CV HEV Business 105 / 77 30.500 €
Niro 1.6 GDi 141 CV HEV Style 105 / 77 32.500 €
Niro 1.6 GDi 141 CV HEV Evolution 105 / 77 34.500 €
Niro 1.6 GDi 183 CV PHEV Style 105 / 77 40.250 €
Niro 1.6 GDi 183 CV PHEV Evolution 105 / 77 42.250 €
Niro 64,8 kWh 204 CV EV Business - / - 42.700 €
Niro 64,8 kWh 204 CV EV Evolution - / - 47.500 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Kia Niro visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Kia Niro
Vedi anche
Logo MotorBox