Autore:
Giulio Scrinzi

TEST POSITIVI Il nono round del Mondiale Superbike 2017, previsto sull'EuroSpeedway Lausitzring nel weekend 18-20 agosto, si sta avvicinando e per questo motivo è stata organizzata una due giorni di test sul circuito tedesco per permettere ai top team di arrivare preparati a questa importante sfida. Tra questi c'era, ovviamente, l'Aruba.it Racing – Ducati: i due titolari, Chaz Davies e Marco Melandri, al termine delle prove hanno riscontrato sensazioni decisamente positive, terminando rispettivamente con il quarto e sesto tempo assoluto.

PROVE SUL BAGNATO Sul Lausitzring i due ducatisti hanno effettuato diverse prove di assetto, accumulando dati importanti in vista del weekend tedesco del 18-20 agosto. I due giorni di test sono stati anche segnati dalla pioggia nella mattina di martedì e nel pomeriggio di mercoledì, due opportunità che sono state colte al volo dai due piloti per testare la loro Panigale R in condizioni di pista bagnata.

CHAZ DAVIES Ma sentiamo direttamente dai protagonisti del team Aruba.it Racing – Ducati le loro impressioni, partendo dal gallese Chaz Davies: “Il test è stato positivo: il primo giorno abbiamo fatto qualche esperimento uscendo dalla nostra finestra di utilizzo, mentre il Day 2 è stato incentrato su alcuni test con l'assetto “standard” della nostra Panigale R. Abbiamo svolto un lavoro importante e le sensazioni ricevute sono state positive. Inoltre abbiamo fatto un bel passo avanti con l'assetto in condizioni da bagnato. Dopo il botto di Misano sono a posto, a parte un leggero fastidio alla schiena: per questo motivo ora mi prenderò una pausa in modo da arrivare al 100% per il prossimo round”.

MARCO MELANDRI Queste, invece, le parole di Marco Melandri: “Questo test è stato importante: il Lausitzring è una pista nuova per noi e iniziare il weekend senza riferimenti sarebbe stato decisamente complicato. La pista tedesca è divertente, ma anche difficile da interpretare visto che bisogna tenere delle traiettorie anomale per via delle buche nell'asfalto. Fondamentale è stato girare sul bagnato, dove abbiamo trovato un buon feeling. Siamo riusciti a completare quasi tutto il programma di lavoro e ora abbiamo delle buone idee dalle quali partire per fare bene in gara”.


TAGS: superbike sbk marco melandri chaz davies Aruba.it Racing Ducati superbike 2017 sbk 2017 superbike test lausitzring 2017 sbk test lausitzring 2017