Rea chiude col record i test di Aragon: è pronto per la settima corona
WorldSBK 2021

Rea pronto all'assalto al 7° titolo: Chiusi col botto i test di Aragon


Avatar di Simone Valtieri , il 06/05/21

4 mesi fa - Johnny Rea stabilisce il nuovo record Superbike della pista di Alcaniz

Il pilota della Kawasaki stabilisce il nuovo record della pista di Alcaniz per la Superbike, battendo di due decimi sia Redding che.. se stesso!

REA PRONTO La lunghissima pre-season della Superbike si è chiusa ieri in Spagna, dov'erano impegnati molti piloti che vedremo al via tra un paio di settimane del Campionato del Mondo 2021. Kawasaki e Yamaha si trovavano ad Alcaniz sulla pista del Motorland di Aragon, la più gettonata dell'inverno, mentre i ducatisti sono impegnati ancora oggi sulla pista della Navarra (le immagini nel tweet qui sotto). I due maggiori contendenti al titolo si studiano a distanza, dunque, ma c'è già un parametro interessante da confrontare e viene proprio dalla giornata di ieri, quando il sei volte campione del mondo Superbike, Johnny Rea, con l'ultima versione della sua Kawasaki ZX-10RR ha stabilito il nuovo record della pista per una derivata di serie.

TEMPI VICINI Rea ha fermato i cronometri sul tempo di 1:48.528, abbassando di circa un decimo e mezzo il precedente record che gli apparteneva dalla pole conquistata lo scorso anno nell'appuntamento aragonese: 1.48.767. Scott Redding, impegnato il mese scorso sulla stessa pista, era sceso fino a 1:48.780, sfiorando il primato precedente. Ovviamente paragonare due tempi realizzati in condizioni di pista e giorni diversi ha poco senso, ma l'indizio che ci interessa è un altro: i ''ragazzi'' sono vicini, e potrebbero farci divertire parecchio quest'anno. E non saranno i soli: Alex Lowes ieri ha chiuso con il secondo tempi in 1:49.182, un ottimo crono, che ha scavato un bel solco tra le due ''verdone'' la prima delle Yamaha, quella del turco Toprak Razgatlioglu, terzo in 1:49.857. Dietro di loro Sykes con la BMW, la Ducati di Charz Davies, l'altra BMW di Eugene Laverty e la Yamaha di Andrea Locatelli. Da segnalare anche la presenza di Dani Pedrosa e Mika Kallio con la KTM MotoGP, che hanno chiuso entrambi con tempi di poco superiori ai 110 secondi netti (il 5° e il 6° di giornata, non conteggiati nel recap qua sotto)

Il recap dei tempi ai test ad Aragon (3-5 maggio 2021)

  1. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’48.528s (147 laps)
  2. Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’49.182s (186 laps)
  3. Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK) 1’49.763s (174 laps)
  4. Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) 1’49.857s (187 laps)
  5. Chaz Davies (Team GoEleven) 1’49.913s (149 laps)
  6. Eugene Laverty (RC Squadra Corse) 1’50.604s (197 laps)
  7. Andrea Locatelli (Pata Yamaha with BRIXX WorldSBK) 1’50.702s (172 laps)
  8. Michael van der Mark (BMW Motorrad WorldSBK Team) 1’50.781s (173 laps)
  9. Jonas Folger (Bonovo MGM Action) 1’50.815s (116 laps)
  10. Isaac Viñales (Orelac Racing VerdNatura) 1’51.724s (139 laps)

Pubblicato da Simone Valtieri, 06/05/2021

Tags
Vedi anche
Logo MotorBox