Pubblicato il 18/10/20

ULTIMO ROUND La Superbike sarà il primo grande campionato a concludere questa complicatissima - per ogni sport motoristico - stagione 2020, e accadrà in questo fine settimana con il titolo che si assegnerà tra le curve della pista dell'Estoril, in Portogallo. Sono solo due i piloti rimasti in lizza per il mondiale della Superbike: Jonathan Rea e Scott Redding, ma al primo, in sella alla sua Kawasaki, basterà racimolare tre miseri punticini per portare a casa la sesta corona iridata consecutiva; il secondo - invece, non potrà fare nulla se non vincere tutte e tre le gare del weekend (e non è poco) e sperare in un tris di zeri dell'avversario: fantascienza. Si lotterà dunque al 99% solo per la gloria, e a spartirsela, oltre ai due citati, ci saranno anche tanti altri: Davies (Ducati), Van der Mark (Yamaha), Ratzgatlioglu (Yamaha), Lowes (Kawasaki) e Rinaldi (Ducati), quest'ultimo fresco di promozione con il team Aruba.it per la prossima stagione al posto di un Davies apparso quanto mai in forma nelle ultime uscite. Di seguito tutte le informazioni per seguire al meglio l'ultimo weekend della Superbike 2020.

IL CIRCUITO Il tracciato dell'Estoril è stato costruito nel 1972 poco lontano dalla capitale Lisbona, e da allora ha ospitatao ben tredici edizioni del GP del Portogallo di Formula 1, altrettante tappe del Motomondiale ma solamente due volte la Superbike: nel 1988, anno d'esordio della categoria, e nel 1993. Da allora la pista ha subito alcune variazione, con l'introduzione della chicane tra curva 8 e 11 per motivi di sicurezza, prima assente e preceduta da un curvone secco a destra, e con la variazione dell'angolo della prima curva, oggi più stretta che in passato. Sono 13 in totale le pieghe della pista portoghese, lunga 4.182 km: 9 a destra e 4 a sinistra per un tracciato che gira in senso orario. Non esiste un record ufficiale della Superbike su questa configurazione dela pista, introdotta nel 1996.

I NUMERI Essendo stati disputati solamente due round della Superbike all'Estoril, si fa presto a riassumere le statistiche delle quattro gare qui disputate. Nel 1988 le vittorie andarono a Davide Tardozzi - attualmente manager della Ducati e allora in sella alla Bimota YB4, e al belga Stéphane Mertens, anch'esso sulla moto italiana. Nel 1993, invece, a imporsi furono Fabrizio Pirovano con la sua Yamaha YZF 750, e la leggenda vivente Carl Fogarty sulla Ducati 888. 

LE FRENATE Grazie a Brembo siamo in grado di svelarvi i segreti di ogni frenata della pista dell'Estoril. Per la seconda volta quest’anno il Mondiale Superbike è di scena in Portogallo, ma su una pista 200 km più a nord della precedente: ad agosto si è corso all’Autódromo Internacional do Algarve mentre ora è la volta del Circuito Estoril, non lontano dalla capitale. Secondo i tecnici Brembo che lavorano a stretto contatto con 17 piloti del Mondiale Superbike, il Circuito Estoril è un tracciato impegnativo per i freni: è una combinazione di lunghi rettilinei, curve veloci e tornanti da affrontare a bassa velocità. Il grip potrebbe essere scarso perché, essendo vicino all’oceano, c’è spesso il vento che porta la sabbia e la polvere sull’asfalto e che crea problemi alla guida. ​In 7 delle 13 curve della pista portoghese i piloti del Mondiale Superbike utilizzano i freni per un totale di oltre 30 secondi e mezzo al giro. Quando la MotoGP vi corse per l’ultima volta, nel 2012, i freni vennero invece usati per 25 secondi al giro. In entrambi i casi la metà del tempo di funzionamento dell’impianto frenante avviene nelle prime 4 curve. In 5 delle curve della pista le Superbike utilizzano i freni per scendere sotto i 90 km/h, ma solo in 3 di questi punti prima del ricorso all’impianto frenante la velocità eccede 180 km/h. E proprio in corrispondenza di queste 3 curve i piloti subiscono decelerazioni di almeno 1,4 g. ​Delle 7 frenate del Circuito Estoril 3 sono considerate altamente impegnative per i freni mentre le restanti 4 sono di media difficoltà. ​La più impegnativa in assoluto è la prima curva, complice il rettilineo di 986 metri che la precede: le Superbike vi arrivano a 285 km/h e grazie all’uso dei freni perdono 210 km/h, scendendo così a 75 km/h. Per raggiungere questo risultato il pilota usa i freni per 6 secondi e subisce una decelerazione di 1,6 g. ​

ORARI TV E STREAMING Il round Superbike dell'Estoril andrà in onda nel fine settimana in chiaro su Sky Sport Collection, canale 205 e in firetta su TV8 (tranne la superpole race), sul quale però saranno trasmesse solo le gare della classe principale. Occhio agli orari della domenica, posticipati rispetto al solito a causa del fuso orario e della concomitanza con la MotoGP. Di seguito tutti gli orari del weekend.

Venerdì 16 ottobre
11.25 FP1 Superbike
15.55 FP2 Superbike

Sabato 17 ottobre
11.50 Superpole Superbike
12.35 Superpole Supersport
13.15 Superpole Supersport 300
15.00 Gara-1 Superbike (In diretta anche su TV8)
16.10 Gara Supersport
17.30 Gara Supersport 300

Domenica 18 ottobre
12.00 Superpole Race Superbike (in differita alle 14 su TV8)
13.30 Gara Supersport 300
14.45 Gara Supersport
16.15 Gara-2 Superbike (in diretta anche su TV8)

IL METEO Una situazione metorologica discreta attende i piloti della Superbike nell'ultimofine settimana di questo mondiale 2020. Sulla pista dell'Estoril sono attese piogge nei prossimi giorni, ma solo a partire da lunedì. Il tempo dovrebbe perciò reggere nel weekend, e permettere lo svolgimento in condizioni meteo discrete di tutto il programma. Di seguito il dettaglio da weather.com.
Venerdì 16 ottobre: sereno, 10% possibilità di precipitazioni, temperature dai 12° ai 19°, 69% di umidità
Sabato 17 ottobre: parzialmente nuvoloso, 10% possibilità di precipitazioni, temperature dai 13° ai 19°, 76% di umidità
Domenica 18 ottobre: parzialmente nuvoloso, 10% possibilità di precipitazioni, temperature dai 21° ai 16°, 66% di umidità

CLASSIFICHE A questo link le classifiche iridate piloti e costruttori del campionato Mondiale Superbike.

RISULTATI SUPERBIKE ESTORIL 2020

RISULTATI GARA-2
Domenica 18 ottobre, ore 16.15

Pos Pilota Moto Tempo
1 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R 34'07.368
2 Scott Redding Ducati Panigale V4 R +1.951
3 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 +2.556
4 Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 +10.423
5 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R +15.473
6 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R +20.277
7 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R +21.074
8 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR +21.291
9 Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 +22.427
10 Tom Sykes BMW S1000 RR +25.168
11 Jonas Folger Yamaha YZF R1 +26.945
12 Eugene Laverty BMW S1000 RR +28.511
13 Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R +32.281
14 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR +38.800
15 Matteo Ferrari Ducati Panigale V4 R +46.083
16 Eric Granado Honda CBR1000RR-R +47.000
17 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R +4.7295
18 Sheridan Morais Kawasaki ZX-10RR +1'01.053
19 Loris Cresson Kawasaki ZX-10RR +1'31.338
RET Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR 6 Laps
RET Loris Baz Yamaha YZF R1 7 Laps
RET Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 19 Laps

RISULTATI SUPERPOLE RACE
Domenica 18 ottobre, ore 12.00

Pos Pilota Moto Tempo
1 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 16'12.131
2 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 +1.928
3 Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 +2.940
4 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R +4.074
5 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR +4.745
6 Scott Redding Ducati Panigale V4 R +5.915
7 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R +7.969
8 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R +11.835
9 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R +12.293
10 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR +12.342
11 Tom Sykes BMW S1000 RR +12.643
12 Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 +12.714
13 Jonas Folger Yamaha YZF R1 +14.984
14 Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R +22.177
15 Matteo Ferrari Ducati Panigale V4 R +22.349
16 Eugene Laverty BMW S1000 RR +22.581
17 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R +27.889
18 Eric Granado Honda CBR1000RR-R +29.975
19 Sheridan Morais Kawasaki ZX-10RR +30.067
20 Loris Cresson Kawasaki ZX-10RR +50.259
RET Loris Baz Yamaha YZF R1 8 Laps
RET Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR  

RISULTATI GARA-1
Sabato 17 ottobre, ore 15.00

Pos Pilota Moto Tempo
1 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 34'13.229
2 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R +3.039
3 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 +4.220
4 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR +9.645
5 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R +15.732
6 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR +15.926
7 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R +16.205
8 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR +17.842
9 Loris Baz Yamaha YZF R1 +18.035
10 Tom Sykes BMW S1000 RR +18.404
11 Jonas Folger Yamaha YZF R1 +20.834
12 Eugene Laverty BMW S1000 RR +30.026
13 Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R +31.886
14 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R +47.164
15 Eric Granado Honda CBR1000RR-R +48.801
16 Sheridan Morais Kawasaki ZX-10RR +56.970
17 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R +1'32.677
18 Loris Cresson Kawasaki ZX-10RR +1 Lap
RET Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 9 Laps
RET Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 14 Laps
RET Scott Redding Ducati Panigale V4 R 16 Laps
RET Matteo Ferrari Ducati Panigale V4 R 19 Laps

RISULTATI SUPERPOLE
Sabato 17 ottobre, ore 12.00

Pos Pilota Moto Tempo Distacco Giri
1 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 1'36.154   10
2 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R 1'36.856 +0.702 12
3 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 1'36.865 +0.711 9
4 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R 1'36.891 +0.737 11
5 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R 1'36.911 +0.757 11
6 Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 1'36.947 +0.793 10
7 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR 1'37.028 +0.874 11
8 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R 1'37.042 +0.888 11
9 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR 1'37.129 +0.975 10
10 Tom Sykes BMW S1000 RR 1'37.159 +1.005 10
11 Jonas Folger Yamaha YZF R1 1'37.175 +1.021 11
12 Loris Baz Yamaha YZF R1 1'37.307 +1.153 10
13 Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 1'37.481 +1.327 12
14 Eugene Laverty BMW S1000 RR 1'37.984 +1.830 12
15 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 1'38.192 +2.038 1
16 Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R 1'38.367 +2.213 12
17 Matteo Ferrari Ducati Panigale V4 R 1'38.375 +2.221 4
18 Sheridan Morais Kawasaki ZX-10RR 1'38.379 +2.225 9
19 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R 1'38.581 +2.427 13
20 Eric Granado Honda CBR1000RR-R 1'39.309 +3.155 13
21 Sylvain Barrier Ducati Panigale V4 R 1'39.346 +3.192 1
22 Loris Cresson Kawasaki ZX-10RR 1'40.967 +4.813 12
NQ Scott Redding Ducati Panigale V4 R     0

RISULTATI FP3
Sabato 17 ottobre, ore 10.00

Pos Pilota Moto Tempo Distacco Giri
1 Scott Redding Ducati Panigale V4 R 1'36.770   11
2 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 1'36.872 +0.102 10
3 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 1'36.986 +0.216 11
4 Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 1'37.190 +0.420 9
5 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 1'37.195 +0.425 12
6 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R 1'37.202 +0.432 11
7 Jonas Folger Yamaha YZF R1 1'37.436 +0.666 11
8 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR 1'37.459 +0.689 11
9 Tom Sykes BMW S1000 RR 1'37.540 +0.770 11
10 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R 1'37.662 +0.892 11
11 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R 1'37.708 +0.938 11
12 Loris Baz Yamaha YZF R1 1'38.026 +1.256 9
13 Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 1'38.167 +1.397 10
14 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR 1'38.272 +1.502 9
15 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R 1'38.549 +1.779 11
16 Eugene Laverty BMW S1000 RR 1'38.701 +1.931 9
17 Matteo Ferrari Ducati Panigale V4 R 1'38.791 +2.021 11
18 Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R 1'39.122 +2.352 7
19 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R 1'39.152 +2.382 10
20 Sheridan Morais Kawasaki ZX-10RR 1'39.319 +2.549 9
21 Sylvain Barrier Ducati Panigale V4 R 1'39.366 +2.596 9
22 Eric Granado Honda CBR1000RR-R 1'40.043 +3.273 7
23 Loris Cresson Kawasaki ZX-10RR 1'42.952 +6.182 9

RISULTATI FP2
Venerdì 16 ottobre, ore 16.00

Pos Pilota Moto Tempo Distacco Giri
1 Scott Redding Ducati Panigale V4 R 1'36.886   18
2 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 1'36.975 +0.089 19
3 Loris Baz Yamaha YZF R1 1'37.084 +0.198 11
4 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 1'37.443 +0.557 21
5 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR 1'37.563 +0.677 22
6 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 1'37.606 +0.720 19
7 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R 1'37.626 +0.740 25
8 Jonas Folger Yamaha YZF R1 1'37.628 +0.742 19
9 Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 1'37.775 +0.889 21
10 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R 1'37.883 +0.997 19
11 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R 1'37.914 +1.028 17
12 Tom Sykes BMW S1000 RR 1'37.936 +1.050 17
13 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R 1'38.241 +1.355 18
14 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR 1'38.266 +1.380 19
15 Sylvain Barrier Ducati Panigale V4 R 1'38.375 +1.489 20
16 Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 1'38.515 +1.629 26
17 Matteo Ferrari Ducati Panigale V4 R 1'38.766 +1.880 18
18 Eugene Laverty BMW S1000 RR 1'38.925 +2.039 19
19 Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R 1'39.101 +2.215 22
20 Eric Granado Honda CBR1000RR-R 1'39.326 +2.440 20
21 Sheridan Morais Kawasaki ZX-10RR 1'39.708 +2.822 21
22 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R 1'39.787 +2.901 18
23 Loris Cresson Kawasaki ZX-10RR 1'42.683 +5.797 20

RISULTATI FP1
Venerdì 16 ottobre, ore 11.30

Pos Pilota Moto Tempo Distacco Giri
1 Scott Redding Ducati Panigale V4 R 1'37.181   19
2 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 1'37.619 +0.438 20
3 Loris Baz Yamaha YZF R1 1'37.680 +0.499 19
4 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 1'37.731 +0.550 20
5 Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 1'37.829 +0.648 24
6 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR 1'37.832 +0.651 18
7 Jonas Folger Yamaha YZF R1 1'38.211 +1.030 18
8 Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR 1'38.498 +1.317 19
9 Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 1'38.538 +1.357 23
10 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R 1'38.563 +1.382 21
11 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R 1'38.580 +1.399 20
12 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R 1'38.664 +1.483 17
13 Tom Sykes BMW S1000 RR 1'38.746 +1.565 20
14 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR 1'38.801 +1.620 20
15 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R 1'38.857 +1.676 17
16 Eugene Laverty BMW S1000 RR 1'38.959 +1.778 20
17 Matteo Ferrari Ducati Panigale V4 R 1'39.297 +2.116 18
18 Sylvain Barrier Ducati Panigale V4 R 1'39.582 +2.401 16
19 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R 1'40.357 +3.176 19
20 Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R 1'40.523 +3.342 18
21 Sheridan Morais Kawasaki ZX-10RR 1'41.153 +3.972 16
22 Eric Granado Honda CBR1000RR-R 1'41.448 +4.267 17
23 Loris Cresson Kawasaki ZX-10RR 1'43.642 +6.461 21

TAGS: yamaha bmw ducati superbike sbk worldsbk kawasaki rea wsbk Lowes WorldSBK 2020 Redding Razgatlioglu Round Estoril Superbike Estoril 2020 SBK Estoril 2020 EstorilSBK 2020 SBK Portugal 2020 Superbike Portugal 2020