Pubblicato il 18/10/20

DUCATI & YAMAHA DAY Non riesce la tripletta a Toprak Razgatlioglu, dopo la vittoria di ieri e quella di stamattina nella Superpole Race, conclusasi con la storica tripletta Yamaha davanti a Gerloff e Van der Mark. In Gara-2, potendo partire da una posizione migliore, Chaz Davies va subito in fuga e saluta la Ducati con una bella vittoria dopo sette stagioni con la casa di Borgo Panigale (sarà sostituito il prossimo anno da Michael Ruben Rinaldi). Nonostante il secondo posto di Scott Redding, dopo una bella battaglia proprio con ''Razga'', la Ducati non riesce a vincere il titolo dei costruttori. Il regalo più grande era arrivato alla casa italiana da Jonathan Rea, che a caccia della 100° vittoria in carriera, ha urtato Razgatlioglu e si è sdraitato, ripartendo dalle retrovie e non riuscendo a rimontare. Ma la Kawasaki ha potuto contare su Xavi Fores, che ha raccolto i 9 punti necessari a mantenere la leadership iridata per un solo punticino. E così in casa Ducati possono festeggiare solo la bella affermazione di un pilota che, a oggi, è ancora senza sella per il 2021 e che va via lasciando in lacrime molti nel suo box.

GARA-2 Parte alla grande Chaz Davies, che in soli due giri passa uno dopo l'altro Van der Mark, Gerloff e Razgatlioglu e si mette in testa. Dietro gran bagarre tra Van der Mark, Redding e Rea che alla fine premia i primi due della classifica iridata, entrambi all'inseguimento di Davies, Razgatlioglu e Gerloff, che scivola alla curva 4 nel terzo giro di gara e chiude male un weekend fin qui fantastico. Al nono giro Jonathan Rea, impegnato da due giri a battagliare con Razgatlioglu, scivola e butta l'occasione di lottare per la 100° vittoria. Davies resta primo e prende un po' di margine Razgatlioglu, con Rea ripartito nelle retrovie i 16° posizione. Scott Redding comincia a metà a gara a recuperare e raggiunge Razgatlioglu a 5 giri dal termine e, dopo una bella battaglia, ha la meglio andando a prendersi la seconda posizione davanti al turco. Non può fare miracoli Rea e alla fine chiude 14°. Nella top ten dietro ai primi tre arrivano Van der Mark, Bautista, Rinaldi, Haslam, Fores, Caricasulo e Sykes.

SUPERPOLE RACE Nella gara breve del mattino, c'era stata la super tripletta della Yamaha, che aveva monopolizzato il podio con il solito Toprak Razgatlioglu sul gradino più alto, davanti a Garrett Gerloff e Michael Van der Mark. Il turco è andato via subito, allungando su Gerloff, mentre per il terzo gradino c'è stata lotta tra l'olandese e Chaz Davies, che alla fine si è dovuto accontentare del quarto posto. Quinto e sesto Rea e Redding, in rimonta dalle retrovie dopo le sfortunate qualifiche di ieri. Nella top ten hanno concluso anche Bautista e Haslam con la Honda, Rinaldi con la Ducati (che festeggia il primo posto in classifica fra i piloti di team indipendenti) e il bravo Fores con la Kawasaki. Un po' di delusione per il 12° posto di Federico Caricasuolo, unico assente alla festa Yamaha.

RISULTATI GARA-2 - ESTORIL SUPERBIKE 2020

In arrivo

RISULTATI SUPERPOLE RACE - ESTORIL SUPERBIKE 2020

Pos Pilota Moto Tempo
1 Toprak Razgatlioglu Yamaha YZF R1 16'12.131
2 Garrett Gerloff Yamaha YZF R1 +1.928
3 Michael Van der Mark Yamaha YZF R1 +2.940
4 Chaz Davies Ducati Panigale V4 R +4.074
5 Jonathan Rea Kawasaki ZX-10RR +4.745
6 Scott Redding Ducati Panigale V4 R +5.915
7 Alvaro Bautista Honda CBR1000RR-R +7.969
8 Leon Haslam Honda CBR1000RR-R +11.835
9 Michael Ruben Rinaldi Ducati Panigale V4 R +12.293
10 Xavi Fores Kawasaki ZX-10RR +12.342
11 Tom Sykes BMW S1000 RR +12.643
12 Federico Caricasulo Yamaha YZF R1 +12.714
13 Jonas Folger Yamaha YZF R1 +14.984
14 Leandro Mercado Ducati Panigale V4 R +22.177
15 Matteo Ferrari Ducati Panigale V4 R +22.349
16 Eugene Laverty BMW S1000 RR +22.581
17 Takumi Takahashi Honda CBR1000RR-R +27.889
18 Eric Granado Honda CBR1000RR-R +29.975
19 Sheridan Morais Kawasaki ZX-10RR +30.067
20 Loris Cresson Kawasaki ZX-10RR +50.259
RET Loris Baz Yamaha YZF R1 8 Laps
RET Alex Lowes Kawasaki ZX-10RR  

TAGS: yamaha bmw ducati superbike sbk worldsbk kawasaki rea qualifiche wsbk Superpole Race FP3 Lowes WorldSBK 2020 Redding Razgatlioglu gara-2 Round Estoril Superbike Estoril 2020 SBK Estoril 2020 EstorilSBK 2020 SBK Portugal 2020 Superbike Portugal 2020