Autore:
Simone Valtieri

SOCIAL JORGE Fa sempre parlare di sé Jorge Lorenzo, non solo quando utilizza il suo strumento preferito, la moto, ma anche quando utilizza il suo smartphone per dire la sua sui social network. E così accade che allo spagnolo prudano le mani nel leggere il commento di un suo tifoso che riportava le parole di Alberto Vergani, manager del suo sostituto in Ducati, Danilo Petrucci, e decida di rispondere.

DIFFERENZA SOTTILE Il suo fan riporta su Twitter l'estratto di un'intervista a Vergani in cui il manager italiano parla del suo assistito: "Danilo non ha ancora vinto un GP ma Lorenzo ha preso 25 milioni in due anni, la differenza tra i due piloti è questa. Un team che paga quella somma ha diritto di aspettarsi molti successi". E i successi di Jorge con la Ducati sono stati pochi, appena 3, rispetto ai 9 di Andrea Dovizioso nei due anni da compagni di team.

RISPOSTA PICCATA La risposta di Jorge Lorenzo non si è fatta attendere, come spesso avviene con una punta di spavalderia, propria del personaggio. "Beh in realtà ha ragione il suo manager, se ignoriamo i 5 titoli, le 68 vittorie e i 146 podi, non ci sono differenze", il tutto scritto direttamente in italiano dal campione spagnolo. Per ora si mantiene fuori dalla polemica Danilo Petrucci, che dopo quattro anni nel team satellite Pramac Racing, debutterò in questa stagione con la squadra corse ufficiale. 


TAGS: motogp jorge lorenzo danilo petrucci motogp 2019 Francky Longo polemica Lorenzo Petrucci polemica Lorenzo Vergani