Pubblicato il 07/03/2020 ore 16:57

FUORI I SECONDI Con la MotoGP bloccata alle frontiere, in Qatar hanno svolto oggi le prime sessioni di qualifiche dell'anno Moto2 e Moto3. Sul tracciato di Losail tantissimi gli italiani impegnati e soprattutto molti di loro hanno ben figurato a partire da quelli impegnati nella classe Moto2. Sono ben quattro gli azzurri tra i primi dieci, alle spalle del poleman Joe Roberts, sorpresa fin qui di questo weekend. Luca Marini dello Sky Racing Team ha conquistato la seconda posizione ma con lo stesso identico tempo del poleman al millesimi, e poi Enea Bastianini del team Italtrans, ha concluso in terza posizione.

TANTI AZZURRI  Alle spalle del terzetto di testa ci sono lo spagnolo Navarro, l'olandese Bendsneyder e l'australiano Gardner, mentre Marco Bezzecchi, scambiandosi la scia con il compagno Marini, ha colto il 7° tempo. Chiudono la top 10 il giovane spagnolo Jorge Martin, il nostro Lorenzo Baldassarri, proveniente dalla Q1, e poi l'altro iberico Xavi Vierge. Per quello che riguarda gli altri italiani ottimo 11° Fabio Di Giannantonio, a neanche mezzo secondo dalla pole, poi Niccolò Bulega 15°, Stefano Manzi 21°, Lorenzo Dalla Porta 27° e Simone Corsi 28° e penultimo.

MOTO3 Nella classe Moto3 invece due soli italiani nella top 10 ma nelle posizioni di rincalzo, con Andrea Migno settimo e Tony Arbolino decimo. La pole position è andata però a un pilota che vive in pianta stabile in Italia, il giappo-riccionese Tatsuki Suzuki del team SIC58 di Paolo Simoncelli. Il nipponico si è imposto per appena 8 millesimi sullo spagnolo Fernandez e per un decimo sull'altro spagnolo Arenas. Dando un'occhiata agli altri italiani, partiranno dalle retrovie Celestino Vietti, 16°, e Romano Fenati, 18°.


TAGS: moto2 pole position moto3 motogp qatar QatarGP