Costume & società

Moto-Taxi: problemi di trasmissione


Avatar Redazionale , il 21/05/13

8 anni fa - In Francia è scontro tra Honda e taxisti sulle garanzie

Brutta stangata da parte di Honda France, che toglie la garanzia sulle Goldwing moto-taxi. Motivo? L’utilizzo che il taxista fa della propria moto non rappresenta una condizione ritenuta standard

IL FATTO È accaduto in Francia il fattaccio: Honda France ha rifiutato la garanzia sulle Goldwing adibite a taxi. Motivo? L’uso che ne fanno i taxisti, ossia sempre nel traffico, spesso a pieno carico, sforzando quindi più del normale il gruppo frizione, non rientra in quello che Honda ritiene essere un utilizzo standard. In altre parole, i taxisti a detta di Honda France usano la Goldwing come non andrebbe fatto. Per questo motivo, la filiale transalpina ha deciso di distinguere tra moto "private" e quelle usate come taxi, eliminando per queste ultime la copertura sulle parti più sollecitate.

VEDI ANCHE



CONSIDERATION Analizzando la questione, in realtà, viene da chiedersi come mai Honda France abbia adottato un simile comportamento. Stando ai dati numerici, il 25% di Goldwing vendute in Francia viene poi taxizzato (circa 200-300 moto all’anno), quindi mantenere il cliente fidelizzato sarebbe solo nel loro interesse. Per di più, la concorrenza non manca di certo: si parla della costosa BMW K 1600 GTL ma soprattutto del Suzuki Burgman 650, alternativa decisamente meno costosa ma altrettanto versatile. Inoltre, Suzuki ha previsto nei tagliandi periodici dei Burgman-taxi una costante manutenzione delle componenti più sollecitate.

ITALIA INDIETRO Tutta questa faccenda, tuttavia, solleva anche un’altra questione che riguarda noi italiani più da vicino: come mai in Italia non esiste nessun servizio simile? Dopotutto, i Burgman bianchi con tanto di autista li vedrei proprio bene in città quali Milano o Roma, quantomeno per offrire un servizio economico, rapido e assolutamente complementare al normale taxi. Dopotutto, l’esame per l’iscrizione al ruolo andrebbe comunque sostenuto, stesso discorso per la licenza. È solo un servizio diverso: chi cerca la comodità o comunque ha dei bagagli importanti (per esempio, quando si deve prendere un aereo) continuerebbe a utilizzare il taxi auto, chi invece cerca rapidità di spostamento ed economia dei costi, via con le due ruote.


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 21/05/2013
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox