BMW M 1000 R 2023: la potenza del motore della S 1000 RR. Novità
Moto novità

BMW sta preparando una naked pazzesca, la M 1000 R


Avatar di Michele Perrino , il 20/09/22

1 settimana fa - BMW M 1000 R: la naked bavarese diventa super col motore della S 1000 RR

BMW sta preparando la versione muscolosa della S 1000 R: la M 1000 R sarà la naked di punta, con motore derivato dalla S 1000 RR

Nei giorni scorsi Danilo ci ha raccontato come potrebbe cambiare la futura generazione della supersportiva S 1000 RR. Oggi, però, torniamo a parlare di una moto di cui si era solo vociferato: e no, non si tratta dell'attesissima R 1300 GS – qui le ultime foto spia – ma della M 1000 R, vale a dire la versione non plus ultra della naked S 1000 R.

OLTRE IL RENDERING Quella che all'epoca sembrava essere solo una voce, oggi diventa realtà. Come riporta Motorcycle.com, infatti, i documenti di omologazione in Svizzera e Germania dicono che la M 1000 R è ben più che il frutto della fantasia di un designer, a cominciare dal motore, derivato dalla S 1000 RR – 207 CV a 13.750 giri/min e 113 Nm a 11.000 giri/min – con fasatura variabile ShiftCam

VEDI ANCHE



La BMW S 1000 R in pista La BMW S 1000 R in pista

DALLA M 1000 RR Da una parte la S 1000 R ancora in versione stradale – con ''soli'' 162 CV – dall'altra la M 1000 R con un motore esagerato e una ciclistica ancor più corsaiola. I documenti riportano la misura dello pneumatico posteriore in 200/55 su cerchio da 17'', proprio come la superbike bavarese che avevo guidato lo scorso anno in pista a Vallelunga. Non vi è certezza riguardo la restante componentistica della ciclistica ma, con tutta probabilità, la naked attingerà anche a cerchi in carbonio, impianto frenante M, alette in carbonio e chi più ne ha più ne metta. La vedremo a EICMA?


Pubblicato da Michele Perrino, 20/09/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox