Pubblicato il 17/04/20

PICCOLA RIVOLUZIONE A inizio aprile BMW ha comunicato che, a causa del Coronavirus, non prenderà parte a Intermot ed Eicma 2020 previsti il prossimo autunno. Per quest'anno, tutte le novità della Casa dell'Elica saranno presentate via streaming come è successo per la nuova R 18. Oltre all'attesissima maxi cruiser, BMW è pronta a sfornare la seconda generazione delle piccole 310. Le future versioni BMW G 310 GS e G 310 R sono state paparazzate su strada, in compagnia degli attuali modelli. Andiamo a scoprirle più nel dettaglio.

COME CAMBIANO La grande novità delle piccole 310 è senza dubbio il nuovo fanale full LED che, oltre a dare un look più moderno, garantisce un miglior fascio luminoso. Il fanale si ispira molto a quello delle neoarrivate F 900 XR e F 900 R, dotate di tecnologia Headlight Pro: non si esclude che questo optional possa essere presente sulle BMW entry level. Le sovrastrutture della GS appaiono invariate rispetto all'attuale modello, mentre per la naked c'è un serbatoio ridisegnato, che ben si integra con le cover laterali del motore. Come nel caso dell'enduro stradale, anche la naked ha un frontale ridisegnato per ospitare il nuovo gruppo ottico a LED; al posteriore invece potrebbero fare la loro introduzione le luci di frenata integrate negli indicatori di direzione. 

MOTORE Ma più che l'abito, le 310 saranno rinnovate sotto pelle. O meglio, nel cuore, perchè se il comparto ciclistico sembra confermato, il motore invece sarà rinnovato per adempiere alle nuove normative antinquinamento. Nello specifico, il monocilindrico da 313 cc diventerà Euro5 e, con molta probabilità, adempierà alle norme BS-6 in India. Un dettaglio importante, visto che queste piccole BMW sono pensate sia a un pubblico giovane, sia ai mercati emergenti. 

Fonte: RideApart


TAGS: spy shot foto spia novità moto bmw g 310 gs Bmw G 310 R