Autore:
Paolo Sardi
Pubblicato il 02/05/2013 ore 13:46

BENE, BIS! Dopo il successo ottenuto in passato con la variante Adventure della R 1200 GS e prima ancora della R 1150 GS, la BMW strizza ora l’occhio a tutti quei clienti che cercano una moto giramondo ma non hanno il portafoglio a fisarmonica, proponendo una versione globetrotter della enduro media di famiglia: la BMW F 800 GS Adventure.

A TUTTO VOLUME Gli ingredienti della ricetta non sono diversi da quelli già apprezzati sulle sorelle maggiori. Il primo è il serbatoio maggiorato da 24 litri, 8 in più che sulla GS vulgaris. Ovviamente non bisogna dimenticare che sulla serie F il serbatoio vero non si trova tra le gambe del pilota bensì sotto le sue terga e ciò spiega la forma più giunonica del codino, che ha imposto l’adozione anche di un telaietto sottosella rinforzato. Per mantenere le giuste proporzioni, comunque, pure la parte anteriore della carrozzeria mette su una taglia, così da garantire anche una migliore protezione aerodinamica alle gambe, mentre al busto pensa invece un parabrezza più esteso.

KIT COMPLETO Tra gli altri segni particolari della BMW F 800 GS Adventure c’è inoltre una nuova sella, più alta di un centimetro di quella standard (890 mm in configurazione base, 860 in quella ribassata) e per la quale non è prevista la possibilità di abbassamento. A completare il quadro ci sono poi pedane più larghe che offrono un migliore appoggio, una protezione paramotore e i supporti per le valigie, che difendono il serbatoio dai possibili contatti con il terreno. Come tradizione della Casa, per i giramondo c’è un ricco assortimento di optional e accessori à la carte (alcuni si vedono nella gallery), dalle borse dedicate alla regolazione elettronica delle sospensioni ESA, passando per il controllo elettronico della trazione ASC. Quest’ultimo che integra anche una modalità Offroad, che modifica contemporaneamente anche la logica d’intervento dell’ABS, che è invece di serie.

A GIUGNO Identico a quello della F800 GS è infine il motore bicilindrico fronte marcia da 85 cv a 7.500 giri e da 83 Nm a 5.750 giri. Quanto al peso, la BMW F 800 GS Adventure fa fermare l’ago della bilancia a 229 kg, 15 più della GS normale. Il lancio sul mercato è previsto per la metà di giugno e il prezzo non è stato ancora diffuso. Si può comunque ipotizzare che il sovrapprezzo per la Adventure sia compreso tra i 1.000 e i 1.500 euro. 

GUARDA IL VIDEO


TAGS: bmw f 800 gs adventure