Pubblicato il 08/06/21

Il Team Classic Suzuki si è dato veramente da fare per realizzare questa speciale Katana da corsa. Sotto, infatti, si nascondono motore e telaio di una GSX-R1000 2008 del Team Alstare SBK che correva nel Mondiale delle derivate di serie. Le modifiche, tuttavia, non finiscono qui...

EX WSBK Uno dei pezzi forti è certamente il motore della GSX-R1000 Alstare WSBK: completamente rinnovato da Nathan Colombi del Team Classic Suzuki, e dotato di elettronica Yoshimura EM Pro, eroga circa 200 CV. Lo scarico Racefit è abbinato ai collettori della moto da corsa, mentre il raffreddamento è demandato a radiatori dell'acqua e dell'olio con tubi in alluminio.

La Suzuki Katana con motore e telaio del GSX-R1000 ex WSBK

TELAIO DA CORSA Anche il telaio viene dalla GSX-R1000 da corsa, mentre il telaietto posteriore e il forcellone sono realizzati ad hoc da Alpha Performance Fabrication. Il reparto sospensioni non è da meno: al posteriore si avvale di un doppio ammortizzatore Ohlins, mentre davanti c'è una forcella Ohlins da competizione con serbatoi del gas pressurizzati. Infine i cerchi Dymag CH3 – che ospitano un impianto frenante Brembo – sono gli stessi che si trovano nelle repliche XR69 del Team Classic Suzuki. Non è una meraviglia?


TAGS: suzuki suzuki gsx-r1000 suzuki katana GSX-R1000 WSBK Suzuki Alstare WSBK