Sport

BMW Motorrad Race Trophy


Avatar di Luca Cereda , il 25/11/14

6 anni fa - Markus Reiterberger è il primo tra i piloti BMW. Ecco perché

Markus Reiterberger è il primo tra i piloti BMW. A lui va il primo BMW Motorrad Race Trophy, il primo trofeo monomarca.. virtuale. Ma non troppo

STRANO MA VERO C’è un campionato monomarca dove i piloti fanno a sportellate con l’oceano di mezzo, correndo uno in Inghilterra e l’altro in Canada. E’ lo stesso campionato dove Sylvain Barrier, pilota di punta di BMW nella Superbike Evo, finisce 40esimo, superato da una sfilza di carneade (o quasi). Per vincere, qui, non basta nemmeno chiamarsi Michael Dunlop e fare tripletta al Tourist Trophy. Il BMW Motorrad Race Trophy fa storia a sé, fosse solo perché è l’unico torneo a metterne insieme 15 diversi: dalla Superbike brasiliana al Tourist Trophy, dal GP di Macau al Mondiale Endurance, passando per il Campionato Mondiale Superbike, quello dei Sidecar, la Superstock e altri ancora.

NON SI VIVE DI SOLA GLORIA Chiunque competa in uno di questi (la lista completa è in calce al pezzo) con una S1000RR o un’HP4, può partecipare anche al BMW Motorrad Race Trophy sfidando altri piloti bmwisti in tutto il mondo. Un campionato virtuale? Fino a un certo punto: perché oltre alla gloria c’è in palio un premio in moneta sonante, 100mila euro dispensati da BMW ai primi 15 della classifica finale, con il leader che, da solo, se ne intasca 20mila. E c’è poco di virtuale anche nel supporto di tecnologia e assistenza che la Casa fornisce ai partecipanti in forma indiretta. Col risultato che l’Elica mantiene, così, un piede nelle corse, senza però doversi accollare gli oneri che l’hanno portata ad abbandonare, alla fine del 2013, la World Superbike.

VEDI ANCHE



COME FUNZIONA Il BMW Motorrad Race Trophy ha regole tutte sue (potete leggerle in dettaglio nel pdf in calce al pezzo). Per farla breve, suddivide i vari campionati in quattro categorie e, per ciascuna, attribuisce un tariffario di punteggio (che tiene conto anche del numero di gare) ai singoli piazzamenti. Al punteggio finale, però, concorrono anche una lunga serie di variabili che vanno ad aggiungere un po’ di pepe sulla competizione; ci sono degli extra per le pole, ad esempio, mentre saltare in toto delle gare, o non portarle a termine, può incidere parecchio: in negativo. Ciò spiega – in parte- come alcuni campioni, forti ma anche sfortunati (in primis Barrier) siano rimasti nelle retrovie della classifica. O come uno del calibro di Ryuchi Kiyonari (7 vittorie, 12 podi e 2 pole nella British Superbike) abbia incassato un premio più basso rispetto ad avversari che hanno visto il podio molto più di rado. Ma che magari sono stati più costanti.

LINEA VERDE Il “sistemone” del BMW Motorrad Race Trophy, insomma, ha un algoritmo complesso ma, regolamento alla mano, non fa torto a nessuno. E in questa prima edizione ha messo sotto i riflettori un sacco di giovani promesse, a cominciare dal Markus Reiterberger (20 anni), stella dell’IDM (la Superbike tedesca) e vincitore del primo Race Trophy, passando per Lucy Glockner (quota rosa dell'IDM) e l’Austriaco Marko Nekvasil (solo 17enne). Tra gli italiani, il meglio piazzato è Alessandro Polita (protagonista del CIV), diciassettesimo. Di seguito la top 20 finale del BMW Motorrad Race Trophy:

1 Markus Reiterberger (DE) IDM, EWC 299,00
2 Emilien Jaillet (FR) FSBK 288,00
3 Marco Nekvasil (AT) IDM 254,65
4 Bastien Mackels (BE) IDM, EWC 235,00
5 Cyril Brunet-Lugardon (FR) FSBK 233,00
6 Michael Dunlop (GB) IOMTT, BSB 224,38
7 Lucy Glöckner (DE) IDM 218,30
8 Laurent Aymonin (FR) FSBK 215,00
9 Lance Isaacs (ZA) SAM 213,63
10 Dominik Vincon (DE) IDM 213,13
11 Ivan Silva (ES) CEV 212,00
12 Lee Jackson (GB) BSB 197,00
13 Eeki Kuparinen (FI) CEV 192,00
14 Ryuichi Kiyonari (JP) BSB 187,50
15 Daniel Rivas (ES) CEV 185,00
16 Jordan Szoke (CA) CSBK 176,00
17 Alessandro Polita (IT) CIV 166,25
18 Pedro Vallcaneras (ES) EWC 163,76
19 Leon Bovee (NL) IDM 163,53
20 Hudson Kennaugh BSB 154,00

Campionati e gare validi per il BMW Motorrad Race Trophy 2014

Campionato Mondiale FIM Superbike (WSBK)
Coppa FIM Superstock 1000 (WSTK)
Campionato Mondiale FIM Endurance (EWC)
Campionato Spagnolo FIM Superbike (CEV)
Campionato Mondiale FIM Sidecar (SWC)
Campionato Brasiliano Superbike (BRSBK)
Campionato Britannico Superbike (BSB)
Campionato Canadese Superbike (CSBK)
Campionato Francese Superbike (FSBK)
Campionato Internazionale Tedesco Superbike (IDM)
Campionato Italiano Superbike (CIV)
Campionato Giapponese Road Race (MFJ)
Campionato Motociclistico Sudafricano (SAM)
Isola di Man Tourist Trophy (TT)
Grand Prix di Macao (MGP)


Pubblicato da Luca Cereda, 25/11/2014
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox