Sport

Campionato Eni FIM Superbike 2015


Avatar Redazionale , il 19/02/15

6 anni fa - La Superbike è alle porte. Guarda il video

Questa domenica, 22 febbraio, inizia il Campionato Eni FIM Superbike. E quest’anno sembra proprio avere tutti gli ingredienti necessari a non farvi staccare dal divano. Uno su tutti: la wild card di Troy Bayliss a Phillip Island, proprio questa domenica

SAVE THE DATE Questa domenica, 22 febbraio, inizia il Campionato Eni FIM Superbike. E quest’anno pare proprio ci siano tutti gli ingredienti necessari per non farci staccare dal divano. Uno su tutti: la wild card di Troy Bayliss a Phillip Island, proprio questa domenica. Il tre volte campione mondiale Superbike torna in sella alla "verde" età di 45 anni (quasi quarantasei) per sostituire lo sfortunato Davide Giugliano, infortunatosi durante i test, e, per ora, non intende completare la stagione. In ogni caso, lo spettacolo non dovrebbe mancare, e per questo segnatevi il calendario del Campionato, con le due tappe italiane confermate di Imola e Misano:

22 febbraio Phillip Island, Australia

22 marzo Thailandia

12 aprile Aragon, Spagna

19 aprile Assen, Olanda

VEDI ANCHE


10 maggio Imola, Italia

24 maggio Donington, Inghilterra

7 giugno Portimao, Portogallo

21 giugno Misano, San Marino

19 luglio Laguna Seca, Stati Uniti

2 agosto Sepang, Malesia

20 settembre Jerez, Spagna

4 ottobre Magny-Cours, Francia

18 ottobre Losail, Qatar

PROTAGONISTI D’altra parte, quest’anno il mix di piloti e moto è particolarmente interessante, a partire dal Ducati SBK Team, composto da Chaz Davies e Davide Giugliano. Altro Team interessante, che sicuramente darà del filo da torcere a tutta la combriccola SBK, è Pata Honda, con i due nuovi acquisti Sylvain Guintoli, Campione del mondo in carica, e Michael Van der Mark, proveniente dal Mondiale Supersport. Per sostituire Loris Baz, passato in MotoGP, il Team Kawasaki Racing ha invece pensato al talentuoso Jonathan Rea, da molti ritenuto un fenomeno ancora inespresso. Confermato invece il vichingo Tom Sykes, prima guida del Team. Dulcis in fundo, il Team Aprilia Red Devils che sarà presente nonostante lo sbarco in MotoGP. I piloti saranno Leon Haslam e l'esordiente Jordi Torres. Da non sottovalutare, visti gli ottimi risultati nei test, anche il Team Suzuki Crescent, con uno scatenatissimo Alex Lowes e Randy De Puniet. Confermata invece la presenza di BMW in maniera più o meno ufficiale con il francese Sylvain Barrier. Pronti? Intanto, gustatevi il video con gli highlights del 2014.


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 19/02/2015
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox