Autore:
Simone Dellisanti

TRA GLI ALBERI Siamo giunti all'ottava tappa del WRC, il mondiale rally 2018. Il Rally di Finlandia è una delle gare più iconiche, veloci e tecniche di tutto il campionato e il team Citroën Total Abu Dhabi WRT metterà al volante di tre Citroen C3 WRC, Craig Breen – Scott Martin, Mads Ostberg – Torstein Eriksen e, infine, Khalid Al Qassimi – Chris Patterson. Le PS del Rally di Finlandia che metteranno a dura prova gli equipaggi del Double Chevron saranno le veloci prove speciali tracciate all’interno delle folte foreste finlandesi. Qui non c'è spazio per gli errori, se si sbaglia la traiettoria si finisce contro un albero.

SET UP CERCASI Con quattro vittorie (2008, 2011, 2012 e 2016) nel Paese dei 1000 laghi, Citroën Total Abu Dhabi WRT ha già dimostrato la sua capacità di saper scegliere il set up più adatto a questo terreno atipico. Per una volta, infatti, la precisione di guida prevale leggermente sul grip. Con l’adozione di una nuova geometria dell’assale anteriore, già testata di recente al rally di Estonia disputato da Craig Breen come preparazione, i tecnici di  Citroën Total Abu Dhabi WRT hanno affinato ulteriormente l’equilibrio della C3 WRC.

SALTI FINLANDESI La squadra punterà ancora una volta su Craig Breen e Mads Ostberg, in questa che rappresenta una delle loro gare favorite dell’anno. Molto esperti di queste speciali, che l’irlandese ed il norvegese hanno affrontato rispettivamente otto e dodici volte, sono ambedue già saliti sul terzo gradino del podio e tenteranno di sfruttare al meglio questo vantaggio. Diverso invece sarà l’approccio di Khalid Al Qassimi, di ritorno dopo una prima partecipazione in Argentina. In un rally che conosce bene ma che rappresenta sempre una grande sfida, il pilota degli Emirati ha il solo obiettivo di affinare il feeling e completare la gara.


TAGS: citroën citroen C3 WRC rally di finlandia 2018