Autore:
Simone Dellisanti

NONA TAPPA Dopo la giornata di riposo a Urumqi, la carovana del Silk Way Rally 2017 è ripartita per raggiungere il traguardo cinese. Insieme ai protagonisti del rally raid si sono mosse anche le Peugeot 3008 DKR di Loeb, Despres e Peterhansel, che sono tornate in azione dopo una bella revisione, per iniziare la seconda settimana di gara del Silk Way Rally. La nona tappa, però, per il "Dream Team" Peugeot Total si è rivelata particolarmente difficile con le sue 4h di prova cronometrata, su 50km di sabbia e poi su 370km di terreni molto duri.

PROBLEMI Il leader del rally, Sébastien Loeb accompagnato da suo navigatore Daniel Elena, sulla Peugeot DKR Maxi targata 104 sono usciti di strada al chilometro 82, poichè la loro Peugeot DKR Maxi è rimasta intrappolata in un canale di scolo. I meccanici del Team Peugeot Total sono in attesa della 3008 DKR Maxi, al bivacco, per esaminare la vettura, accertare la portata dei danni e valutare se è possibile fare delle riparazioni nei tempi prescritti.

VITTORIA Un sorriso al team Peugeot Total lo regala, invece, la coppia Stéphane Peterhansel / Jean Paul Cottret sulla Peugeot DKR #106 che ha vinto la speciale della giornata facendo registrare l’ottava vittoria di tappa per Peugeot su 9 speciali, percorse dall’inizio del Silk Way Rally.

ANCORA PRIMI Cyril Despres / David Castera, sulla Peugeot DKR #100, hanno concluso la tappa al 5° posto, conquistando il 1° posto in classifica generale, con 44 minuti di vantaggio sui diretti inseguitori. Permettono al Team Peugeot Total di mantenere la leadership della classifica generale, che occupa sin dal primo giorno di gara a Mosca, nonostante il problema accorso a Loeb.


TAGS: peugeot despres peterhansel loeb Nuova Peugeot 3008 DKR silk way rally 2017 peugeot 3008 dkr maxi