Autore:
Simone Dellisanti

IL MATADOR Dopo Despres / Castera, Loeb / Elena e Peterhansel / Cottret, tocca all’equipaggio Sainz / Cruz conquistare una vittoria di tappa a questa Dakar 2018, alla fine di una sesta giornata di gara di 313 km, cominciata in Perù e conclusasi nell’Altipiano boliviano.

DA MAOMETTO La Dakar lascia momentaneamente la sabbia per affrontare la montagna. Nonostante la rarefazione dell’ossigeno ad altitudini che arrivano fino a 4.732m, le Peugeot 3008DKR Maxi oggi hanno realizzato un’eccellente performance e hanno messo a segno la terza doppietta Peugeot dall’inizio del rally.

PRIMA VITTORIA 2018 Sin dal primo waypoint del giorno, l’equipaggio Carlos Sainz / Lucas Cruz ha mostrato subito un ritmo prudente ma sostenuto, ritmo che ha conservato fino al traguardo. L’attraversamento della frontiera tra il Perù e la Bolivia la bellezza del Lago Titicaca che costeggiava la speciale non hanno affatto distratto la coppia spagnola che conquista così la sua prima vittoria di tappa dell’anno e la quarta della Peugeot 3008DKR Maxi in questo leggendario e difficilissimo rally raid.

ANCORA DAVANTI Questo risultato permette loro di ridurre il loro distacco dai leader in classifica generale (a +27’10’’ dal primo). Fedeli alla loro strategia, Stéphane Peterhansel e Jean-Paul Cottret hanno percorso una tappa a ritmo di metronomo. Classificatisi al 2° posto della tappa, consolidano il loro distacco sugli altri concorrenti in classifica generale.

IN DIFESA L’equipaggio Cyril Despres / David Castera, non più sotto pressione per dover difendere una posizione di rilievo in classifica generale, ha guidato al suo ritmo senza avere problemi tecnici e vigilando sui compagni di squadra davanti a lui. Ha comunque concluso al 5° posto della tappa.


TAGS: peugeot 3008 peugeot 3008 dkr peugeot sport total dakar 2018