Autore:
Simone Dellisanti

IN PARATA Le Peugeot 3008DKR Maxi, che hanno fatto da apripista di una tappa lunga (295 km) e sabbiosa, difficile in termini di navigazione, hanno raggiunto San Juan de Marcona (Perù) in gruppo.

AL COMANDO Anche per questa tappa gli equipaggi del Dream Team Peugeot, hanno fatto registrare un ottimo bilancio: duplice podio della tappa Peterhansel/Cottret e Sainz/Cruz; “Mister Dakar”, ossia Peterhansel, strappa il comando della classifica generale alla coppia Despres/Castera, che è ora seconda.

CON CALMA Stéphane Peterhansel e Jean-Paul Cottret hanno saputo gestire la navigazione, ancora una volta senza incidenti, in questa delicata tappa suddivisa in due sezioni su porzioni in fuoripista e su belle dune. Grazie a un percorso coperto quasi senza errori, la coppia ottiene un superbo 2° posto che gli permette di andare al comando della classifica generale con 3 minuti 11 secondi di vantaggio.

SUL PODIO Bellissima speciale per l’equipaggio Carlos Sainz / Lucas Cruz oggi. Classificatasi terza al traguardo, la coppia spagnola ha avuto solo due piccoli contrattempi di navigazione e recupera 2 posizioni in classifica generale (ora 6°).

IN PUNTA DI PIEDI Dopo essersi preso un piccolo spavento al km 2,5 di questa speciale, mentre faceva da apripista, l’equipaggio Cyril Despres/David Castera ha affrontato il seguito della tappa con prudenza. Questo non gli ha però impedito di finire nella Top 4 al volante di una Peugeot 3008DKR Maxi che ha dimostrato di non avere problemi.

PRIMA GUARDIAMO La coppia Sébastien Loeb / Daniel Elena è stata molto prudente e ha preferito scendere dalla vettura per controllare il versante di una duna prima di affrontarlo, nella prima parte della tappa. Hanno compiuto la loro missione: arrivare al traguardo senza problemi (5°) e mantenersi a ridosso del podio in classifica generale.

IL VINCITORE Davanti alle 3008 del team Peugeot Sport Total si è classificato Nasser Al-Attiyah, vincitore di tappa, con la sua Toyota 4WD. Dopo le difficoltà incontrate nella seconda tappa della Dakar 2018 ci si attendeva un'ottima prestazione di Nasser che è arrivata nella tappa numero 3, grazie a un bel doppio sorpasso nel waypoint 2 ai danni di Peterhansel e Sainz, fino a quel momento in testa alla corsa. 

TOYOTA E MINI Alle spalle del quartetto Peugeot Sport, si sono posizionate le altre due Toyota Hilux, quella pilotata da Giniel De Villiers e di Bernhard Ten Brinke.Tappa da dimenticare, invece, per le MINI. Nani Roma a 500 metri dal traguardo ha capottato più volte la sua MINI perdendo 26 secondi e la quarta posizione ma riuscendo comunque ad arrivare al traguardo. Mikko Hirvonen con la MINI Buggy 2WD ha alzato bandiera bianca a causa di un guasto tecnico. Solo l'intervento del suo compagno di squadra Yazeed Al-Rajhi gli ha permesso di rimettersi al volante ma sulla sua gara pesano, ormai, due ore di ritardo.


TAGS: peugeot peugeot 3008 toyota hilux peugeot 3008 dkr dakar 2018