Autore:
Simone Dellisanti

PRIMA TRIPLETTA Il Team Peugeot Sport Total è stato autore di una bella rimonta nella seconda tappa della Dakar, disputata ieri, domenica 7 gennaio a Pisco, in Perù. Sono state ben tre le Peugeot 3008 DKR Maxi che sono arrivate in gruppo prime al traguardo, dopo aver percorso un anello di 267 km; due di esse occupano ora i primi due posti della classifica generale.

VITTORIA L’equipaggio Cyril Despres/David Castera ha messo a segno la sua seconda vittoria di tappa in auto alla Dakar. Partiti con un buon ritmo, la coppia di ex motociclisti ha saputo aggirare le insidie della navigazione e della guida di una speciale disputata per il 90% fuoripista. La coppia si è portata al comando sin dal 4° waypoint e, alla fine della tappa, è in testa alla classifica generale.

PUNTI NASCOSTI Stéphane Peterhansel/Jean-Paul Cottret non hanno potuto realizzare una tappa perfetta, ma hanno condotto, ancora una volta, una corsa molto intelligente. Benché abbiano faticato a trovare alcuni waypoint nascosti, come altri concorrenti, sono comunque riusciti a raggiungere il traguardo a soli 27 secondi dai vincitori del giorno.

UNA BELLA RIVINCITA Sébastien Loeb/ Daniel Elena hanno avuto una tappa molto meno “animata” di ieri. Con una 3008DKR Maxi prestazionale al 100%, la coppia franco-monegasca ha fatto registrare immediatamente un ritmo elevato. Terminano terzi della tappa e risalgono al 4° posto in classifica generale.

ANCHE CON LA FEBBRE Nonostante condizioni difficili (Lucas Cruz oggi era malato), la coppia Carlos Sainz/Lucas Cruz ha disputato un ottimo inizio di tappa. L’equipaggio spagnolo, che era in testa al passaggio del CP 1, poi ha avuto qualche difficoltà a trovare un waypoint e ha dovuto cambiare due ruote a causa di un detallonamento. Si classificano al 6° posto della tappa e hanno 13min9s di distacco dai compagni di squadra al comando della classifica.

LA GARA DEGLI AVVERSARI Nella classifica generale dietro alle due Peugeot 3008 DKR Maxi di Peterhansel e Despres segue De Villiers con la Toyota 4WD che anticipa la Leonessa di Loeb. Solo sesto Terranova con la Mini mentre il suo compagno di team Bryce Menzies, commette un errore su una duna e ribalta la sua Mini Buggy. Il risultato? Macchina dal meccanico al primo bivacco e caviglia rotta per il suo navigatore.

 

CLASSIFICA GENERALE 

1. Cyril Despres (FRA) / David Castera (FRA), PEUGEOT 3008DKR Maxi,​ 3h21min18s

2. Stéphane Peterhansel (FRA) / Jean-Paul Cottret (FRA), PEUGEOT 3008DKR Maxi, +27s

3. Giniel de Villiers (ZAF) / Dirk von Zitzewitz (ZAF), Toyota 4WD, +5min44s
4. Sébastien Loeb (FRA) / Daniel Elena (MCO), PEUGEOT 3008DKR Maxi,
+6min9s
5. Nasser Al Attiyah (QAT) / Matthieu Baumel (FRA), Toyota 4WD, +12min15s
6. Orlando Terranova (ARG) / Bernardo Graue (ARG), Mini 4WD, +12min50s
7. Mikko Hirvonen (FIN) / Andreas Schulz (DEU), Mini 2WD, +12min50s
8. Carlos Sainz (ESP) / Lucas Cruz (ESP), PEUGEOT 3008 DKR Maxi, +13min12s
9. Martin Prokop (CZE) / Jan Tomanek (CZE), Ford 4WD, +14min32s
10. Bernhard Ten Brinke (NLD) / Michel Perin (FRA), Toyota 4WD, +17min43s

 


TAGS: peugeot peugeot 3008 dkr dakar 2018 peugeot 3008 dkr maxi